Published On: Mer, Ago 28th, 2013

Emilio Cervini chiede di risistemare la parte iniziale del parco di Villa Rocca

Emilio Cervini chiede un intervento urgente per ristrutturare la parte vicina all’ingresso al Parco di Villa Rocca.
L’idea è di renderla fruibile ai bambini con un’area destinata a parco giochi.

L’idea è corretta, a patto di abbandonare il concetto dei giochi ripetitivi, in cui i bambini devono solo eseguire un movimento, come cavie di laboratorio costrette a girare la ruota, e nient’altro. Ciò è vero soprattutto in un’area di grande rilievo storico e culturale come il Parco di Villa Rocca.

Il consigliere comunale di “Chiavari nel cuore” chiede con un’interpellanza al sindaco Roberto Levaggi, all’assessore ai Parchi e Giardini, Sandro Garibaldi e alla consigliera Monica Merciari, di agire velocemente, anche perché l’area vicina a piazza Verdi è chiusa al pubblico, in istato di abbandono. L’intervento previsto è poi stato sospeso per “ulteriori approfondimenti”. La chiusura dell’area sarebbe dovuta al fatto che era soggetta ad attività “indecorose” (consumo e spaccio di droghe; commercio del sesso?). Però, è pur vero che chiudere un’area infestata da atti indecorosi significa darla vinta agli “indecorosi”.

Ingresso Parco Villa Rocca

Ingresso Parco Villa Rocca

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>