Published On: Ven, Gen 25th, 2013

Ennesimo terremoto avvertito nel Tigullio poco prima delle 16

Dopo la lunga sequenza di terremoti iniziata nel 2011, poi proseguita nel 2012 come un’eco della scia sismica lunga la faglia sotto la pianura Padana, in Emilia-Romagna, una forte scossa è oggi tornata a farsi sentire nel Tigullio.

Erano le 15:48, e la scossa era dovuta all’onda sismica provocata dal forte terremoto che ha colpito la Garfagnana in provincia di Lucca e tutta la Toscana e l’Emilia, con una scala di 4,8 gradi Richter. Per fortuna la durata del fenomeno è stata breve.
Il terremoto è stato avvertito anche in Lombardia fino a Milano. Vi sono state scosse successive.

terremoto garfagnanaEcco quanto riporta l’Istituto Nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv):
Un terremoto di magnitudo 4.8 è avvenuto alle ore 15:48:18 italiane del giorno 25 gennaio 2013 (14:48:18 25/Gen/2013 – UTC) alla profondità di 15.5 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Garfagnana. Comuni entro 10 km dall’epicentro: BARGA (LU), CASTELNUOVO DI GARFAGNANA (LU), CASTIGLIONE DI GARFAGNANA (LU), FOSCIANDORA (LU), PIEVE FOSCIANA (LU)

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>