Published On: Gio, Feb 21st, 2019

Esproprio proprietà Foppiano: il Comune di Sestri deve pagare 3 milioni di indennizzo

L’opposizione nel Comune di Sestri Levante, per mano dei consiglieri Conti e Benedetti, rileva l’incombere ormai inevitabile di un maxi indennizzo al proprietario avv. Foppiano di Genova, che nel 1977 fu espropriato.

Era il 27 ottobre 1977 quando il Comune di Sestri Levante occupava e costruiva sulla proprietà della famiglia Foppiano l’impianto di depurazione che, seppur in parte ridimensionato e di antica concezione già all’epoca della installazione (il coetaneo depuratore di Montecarlo si trova sotto la piazza principale del Principato di Monaco e ha sempre funzionato bene e senza rilascio di cattivi odori come quello di Sestri levante) è ancora oggi operativo. Per Conti e Benedetti si trattò di un:

Esproprio viziato però da errori procedurali da parte del Comune che hanno dato origine nel 1982 ad una estenuante causa in cui la proprietà chiedeva legittimamente il risarcimento del danno subito.
Un via vai tra Tribunale di Chiavari, Corte d’ Appello di Genova e persino la Suprema Corte di Cassazione! Nel 2000 e nel 2004 ci sono stati due tentativi di accordi transattivi tra Comune e Proprietà ma non sono andati a buon fine per inadempienze varie. Resta il fatto che ad oggi il Comune di Sestri Levante non ha mai corrisposto alcun indennizzo economico alla famiglia Foppiano.
Nel 2016 il Tribunale di Genova, III sez, ha conferito incarico ad un C.T.U per la valutazione del danno e in data 7 ottobre 2018 ha depositato la relazione finale, a cui sono seguite le osservazioni da parte del C.T.P del Comune di Sestri Levante in data 27 novembre 2018.
Dalla relazione del perito nominato dal Tribunale la quantificazione del danno occorso alla proprietà, comprensivo delle rivalutazioni, si aggira intorno ai 3 milioni di euro
.

Una cifra considerevole che il Comune di Sestri Levante potrebbe trovarsi a pagare con il rischio di mandare in squilibrio il bilancio visto e considerato che nell’apposito fondo contenzioso per il 2019 è stata stanziata una cifra ridicola: € 50.000,00.


Preoccupati per questa situazione, che ormai si protrae da ben 35 anni e che sembra arrivata alle battute finali, è stata presentata un’interrogazione in Consiglio Comunale per sapere:

  • lo stato dell’iter di procedimento pendente presso il Tribunale Civile di Genova;
  • le motivazioni per cui non è stato fatto per questa controversia alcun accantonamento nel fondo contenzioso;
  • quali contatti e ipotesi di accordi transattivi sono stati intrapresi con la proprietà della famiglia Foppiano in merito all’indennizzo quantificato dal C.T.U incaricato dal Tribunale di Genova;
  • nella redazione del nuovo PUC, ancora in itinere, quali sono le previsioni urbanistiche sui mappali oggetto di controversia. 

Marco Conti

Capogruppo “Riprenditi Sestri-Sestri Popolare” in Consiglio Comunale a Sestri  Levante

Tel. 0185 1754131

Cell. 389 1079560

Email: cons.marcoconti@gmail.com  PEC: marco.conti@pec.comune.sestri-levante.ge.it