Published On: Ven, Lug 8th, 2016

Eurostat: in Italia demografia disastrosa, la peggiore dal 1861. Meno nati significa più crisi

Secondo Eurostat in Italia vi è il tasso di natalità più basso dell’Ue. Nel 2015 nati 486 mila bambini, mai così pochi dall’Unità d’Italia. Complessivamente in Europa nel 2015 la popolazione è cresciuta passando da 508,3 a 510,1 milioni. Ma ciò, osserva Eurostat, è avvenuto solo grazie agli immigrati poiché tra i residenti le nascite (5,1 milioni) sono state inferiori alle morti (5,2 milioni).

La crisi demografica è l’aspetto che più dovrebbe preoccupare le famiglie e le amministrazioni. Infatti la decrescita demografica è una funzione diretta della decrescita economica, come dimostrano i numeri. I sociologi ricordano che per invertire la spirale negativa demografia-economia, ci vuole un secolo di tempo.
Stringiamoci a coorte. Anzi: stringiamoci a fare la corte. Anzi: stringiamoci la cinghia…
demografia lavagna

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>