Published On: Gio, Nov 6th, 2014

Eutanasia e suicidio assistito non sono la stessa cosa

Interessante puntualizzazione sui temi della bioetica, tratta dal sito Riforma (protestantesimo italiano).

Il caso di Brittany Maynard, 29enne che ha scelto di porre fine alla sua vita, riapre il dibattito sul fine vita

«La morte con dignità è una scelta che ogni persona merita per ridurre la sofferenza e per morire in comfort e controllo» scriveva Brittany Maynard sul proprio sito. Molti quotidiani parlano della scelta della 29 enne statunitense che ha deciso di morire per porre fine alle sofferenze provocate da un cancro al cervello. Si riapre il dibattito sul fine vita, eutanasia, suicidio assistito. Che cos’è la morte con dignità? Abbiamo commentato le notizie e il tema con Luca Savarino, professore di Bioetica all’Università del Piemonte orientale e Coordinatore della commissione Bioetica della Tavola Valdese.

SEGUE su Riforma.it.

Ospedale N.S. di Montallegro - Rapallo

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>