Published On: Mar, Apr 1st, 2014

F.I. sostituisce con Vergano l’attuale coordinatore del partito a Lavagna

Il vertice di Forza Italia Liguria ha “licenziato” il coordinatore di Lavagna Giacomo Chiappe, sostituito con Claudio Vergano, che si era schierato contro la lista Cento per cento Lavagna, guidata da Mario Maggi. Il candidato sostenuto dal partito sarà invece Pino Sanguineti (indipendente, lista civica).

COMUNICATO
Il Coordinatore Regionale Sandro Biasotti ed il Vice Coordinatore – Res. Enti Locali Gino Morgillo in considerazione del fatto che l’attuale Coordinatore del PDL del Comune di Lavagna ha manifestato una presa di distanza dagli attuali dirigenti di Forza Italia non prendendo, di fatto, parte ad alcuna attività preparatoria per l’attività di campagna elettorale attivata dal partito, nell’immediatezza della campagna elettorale per le elezioni amministrative a Lavagna nominano Commissario di Forza Italia per le elezioni amministrative del Comune di Lavagna il Dott. Claudio Vergano, già vice Coordinatore PDL Lavagna.

Ricevo onorato e sorpreso tale nomina sapendo che non sarà un compito facile; ritengo, comunque, che sia stata premiata coerenza politica, obiettività e capacità di dialogo, sviluppata interessandosi del proprio territorio. La nomina costituisce una conferma che la nostra scelta, mia, di Luigi Barbieri, Capogruppo in Consiglio comunale, Alex Scardavilli, coordinatore cittadino Giovani Forza Italia, di appoggiare la lista di Pino Sanguineti alle prossime elezioni comunali sia quella corretta”.

lavagna-1

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Claudio Vergano ha detto:

    Mi permetto una doverosa precisazione.
    Giacomo Chiappe non è stato “licenziato” in quando era Coordinatore del PDL che non esiste più, visto che non era disponibile a continuare il suo ruolo anche in Forza Italia la scelta è inevitabilmente ricaduta sul ViceCoordinatore.
    Vorrei inoltre chiarire un dubbio che spesso elettori, non solo del centrodestra, manifestano riguardo al rapporto tra Partito Forza Italia e Club Forza Silvio, userò un esempio calcistico pur non essendo assolutamente un tifoso.
    Il Partito, ovvero Forza Italia, è paragonabile ad una squadra di calcio, il sottoscritto ad un Commissario Tecnico ad interim. Il Club sono quello che dice il nome, club di tifosi, di sostenitori di Forza Italia non necessariamente facenti parte della squadra, ovvero tesserati al partito.
    La partita in campo la gioca la squadra diretta dal CT, i tifosi incitano e magari danno buoni suggerimenti.
    Qualora i tifosi cercassero di dire alla squadra ed al CT come giocare, molto probabilmente non vedrebbero il quadro generale, magari rischiando di perdere, si rischierebbe di fare la fine di alcune società calcistiche ostaggio della propria tifoseria.
    In conclusione, come da Statuto, i Club sono subordinati al partito e da quest’ultimo prendono direttive.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>