Published On: Lun, Gen 25th, 2016

Ferruccio de Bortoli ricorderà le vittime della Shoah a Lavagna, con Ariel dello Strologo

Mercoledì 27 gennaio si celebra la “Giornata della Memoria”, ricorrenza internazionale istituita dall’Assemblea delle Nazioni Unite. Le truppe sovietiche entrarono nel campo di concentramento di Auschwitz in questa data. Anche il fascismo partecipò a questo crimine deportando gli ebrei italiani verso i campi nazisti. E’ importante ricordare la Shoah e tutte le vittime perché non si dimentichino questi fatti tragici. Quando il Generale Dwight David Eisenhower arrivò con le sue truppe nei campi di concentramento nazisti ordinò ai suoi uomini di raccogliere informazioni, dati.
Che si abbia il massimo della documentazione possibile – che siano registrazioni filmate, fotografie, testimonianze – perché arriverà un giorno in cui qualche idiota si alzerà e dirà che tutto questo non è mai avvenuto.” – affermò il futuro Presidente degli Stati Uniti d’America. Anche la Cancelliera Angela Merkel ha sottolineato l’importanza della memoria “Il governo federale prevede diversi memoriali ed eventi commemorativi affinché le giovani generazioni vengano a conoscenza del capitolo buio della storia tedesca.” Lavagna ricorderà le vittime della Shoah con una conferenza giovedì 28 gennaio alle 17, presso la sala del Consiglio. L’iniziativa è organizzata da Unitre Lavagna in collaborazione con il Comune di Lavagna e la Regione Liguria. Interverranno alla conferenza Ferruccio de Bortoli, ex direttore del Sole 24 Ore e  del Corriere della Sera, nonché Presidente della Fondazione per il Memoriale della Shoah di Milano. Con De Bortoli sarà presente il Presidente della Comunità Ebraica di Genova Ariel Dello Strologo.

Dachau, edificio con camera a gas

Dachau, edificio con camera a gas (Foto E. Lastrico, 2015)

Dachau, spazi per gli internati del campo (foto E. Lastrico, 2015)

Dachau, spazi per gli internati del campo (foto E. Lastrico, 2015)

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>