Published On: Mer, Set 11th, 2019

Festa dello sport a Chiavari sabato 14 e domenica 15 settembre

Sabato 14 settembre si inaugurerà il Patto Educativo Sportivo, mentre domenica 15 settembre scendono in piazza quaranta società per un open day a cielo aperto da mattina a sera.

Lo sport è un ottimo viatico per la salute, ma occorre anche tener conto del consiglio di un vecchio sestrino, secondo il quale bastava tener da conto la benzina che entra in corpo, per farlo riposare, invece di mangiare come squali e poi correre in palestra o sull’Aurelia a sudare (col che l’organismo si ossiderà di più ancora).
Ci vuole equilibrio anche nello sport, insomma.

Il Comune di Chiavari in collaborazione con il CSI Italiano propone sabato e domenica, 14 e 15 settembre 2019, una due giorni che affronterà l’attività fisica nei suoi diversi aspetti.
Si comincerà sabato mattina alle ore 9.30, presso l’Auditorium San Francesco, con la presentazione del Patto Educativo Sportivo che vedrà la partecipazione di società ed associazioni sportive presenti sul territorio, istituti scolastici e cittadini. L’obiettivo comune è la diffusione della cultura dell’incontro, della cultura dello sport e di corretti comportamenti di educazione civica.

Introduce il convegno il consigliere delegato allo Sport David Cesaretti, con la partecipazione dei campioni Marta Cantero, Luca Bellini e Alessandro Gennesi; modera Fulvio Di Sigismondo, educatore professionale e coordinatore delle politiche giovanili de comune di Chiavari.

Gli interventi dei relatori:
Giorgio Piastra, medico dello sport Asl4, “L’abbandono sportivo”
Gaetano Cuozzo, Presidente Comitato Paraolimpico della Liguria, “Scuola e mondo sportivo, alleanza possibile?”
Matteo Matteazzi, DG Virtus Entella, “L’esperienza educativa nelle società sportive professionistiche”
Giulio Ivaldi, Presidente FIGC Liguria, “L’esperienza educativa nelle società sportive dilettantistiche”
Andrea Marchesi, pedagogista, “Educare oggi: un corpo a corpo per generare futuro”.

«Il patto educativo sportivo è un progetto del Comune di Chiavari partito a fine 2017, che prevede l’elaborazione, la condivisione e il rispetto di comportamenti corretti da parte di atleti, allenatori e genitori – interviene il consigliere delegato allo sport del Comune di Chiavari, David Cesaretti – Coinvolge le società sportive e le scuole di primo e secondo grado del Comune di Chiavari, tramite i loro rappresentanti, presidi e dirigenti, che hanno partecipato alle riunioni e condiviso questi aspetti. Il primo step è stato quello di analizzare il fenomeno dell’abbandono sportivo, per il quale abbiamo elaborato un questionario informatizzato, grazie alla collaborazione degli studenti delle scuole superiori cittadine. Durante l’incontro di sabato mattina presenteremo i primi risultati e discuteremo le problematiche emerse».

Domenica, la festosa invasione dell’intero centro cittadino, da parte di un colorato esercito di atleti e società sportive, che si metteranno in mostra, proponendo dimostrazioni delle varie discipline, che il ricco e variegato universo delle associazioni sportive presenti a Chiavari offre. La Festa dello Sport si svolgerà dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18, sarà possibile assistere alle performance di atleti già affermati ma anche cimentarsi nelle lezioni di prova, che verranno proposte nel corso della giornata. Dalle 18 in poi premiazioni in piazza Fenice. Dal basket alla danza, dal tennis tavolo al judo, dal volley all’arrampicata, dalla scherma alla vela, saranno circa quaranta le realtà sportive rappresentate per un grandioso open day a cielo aperto.

Le attività, tutte a ingresso libero, si terranno in via Martiri della Liberazione, corso Garibaldi, via Delle Vecchie Mura, piazza Fenice, piazza Mazzini e piazza Matteotti insomma l’intero centro città si trasformerà per un’intera giornata, da mattina a sera, in una enorme palestra en plein air, dove sperimentare, provare, giocare e assaporare il piacere dello sport, sotto la guida di istruttori professionisti, in un ambiente sicuro e di festa.

«L’Amministrazione vuole sottolineare l’importanza delle realtà sportive cittadine che da anni portano avanti le proprie attività sul territorio. E’ un momento di incontro e confronto importante, ma soprattutto costruttivo. Sulla scia del successo ottenuto dall’ultima edizione della festa dello sport di Genova, ci auguriamo nel nostro piccolo di creare un evento significativo sia per gli atleti e le loro famiglie che per gli addetti ai lavori» Sottolinea l’assessore allo sport Gianluca Ratto.

Di seguito l’elenco società partecipanti: ASAJ JUDO CHIAVARI – ATLETICA LEVANTE- ASD BADMINTON – ASD CHIAVARI RING LOTTA – POLISPORTIVA TIGULLIO – CALCIO GIOVANILE CAPERANA – CLUB ALPINO ITALIANO – CHIAVARI POWERLIFTING – ASS.NE ARBITRI – ASD NAIMA ACADEMY –
ASD BUTTERFLY – ASD FREE RIDE TIGULLIO – ASD GYMNICA 2000 – ASD TAEKWONDO – ASD AURORA BASKET – ASD TENNIS TAVOLO – ASD DANZARTE CHIAVARI – ASD RUPINARO SPORT – ASD PRO CHIAVARI –
PANATHLON TIGULLIO – ANFFAS – ASD CHIAVARI SCHERMA – ASD ENTELLA ACADEMY – ASD CHIAVARI NUOTO – VBC AMIS – ASD BODY CENTER – MOMAS ACADEMY – ASD ATHENA ACADEMY – ASD MUAY BORAN – ASD FIT 2 GO – CSI PROGETTO SCUOLA – CSI COMITATO CHIAVARI – ASD AEROBICA ENTELLA – ASD CAPERANESE 2015 – ASD ORSI DEL TIGULLIO – ASD BRIDGE CHIAVARI – CENTRO STUDI DANZA – LEGA NAVALE ITALIANA – VILLAGGIO DEL RAGAZZO – ACQUARONE – BROOKLYN FITBOXING.

Progetto centro sportivo a Chiavari