Published On: Mar, Lug 28th, 2015

Festival di Musica da camera a Sestri: primo concerto venerdi 31 luglio presso la basilica di S.ta M. di Nazareth

Conferma la sua alta qualità il Festival Estivo di Musica da Camera (venerdì musicali a Sestri Levante), organizzato dal Comune di Sestri Levante e dall’Associazione Musicale Ars Antiqua, che giunge quest’anno alla 33a edizione e si conferma come una delle iniziative musicali più longeve della nostra regione.
Innumerevoli le qualità di un’iniziativa con un lungo arco temporale. Si va dalla musica medioevale alle prime esecuzioni assolute, e dal solista alla grande orchestra sinfonica (come i concerti dell’Orchestra russa Čiajkovskij), presentando concertisti di fama mondiale (il chitarrista venezuelano Alirio Diaz, il pianista russo Naum Starkman, il pianista argentino Daniel Rivera, gli italiani Cristiano Rossi, Sergio Perticaroli, Paolo Bordoni, Massimiliano Damerini, Maurizio Zanini solo per citarne alcuni) e prestigiosi ensemble da camera come l’Insieme Concertante del Teatro alla Scala con il violino di spalla Francesco De Angelis, consolidando di anno in anno una notorietà internazionale. Da sottolineare anche che in questi anni il Festival ha tenuto a battesimo alcune prime esecuzioni, tra le altre un frammento di Schoenberg, che ha suscitato l’interesse dell’omonimo Centro Studi di Vienna. Poche associazioni liguri possono vantare una “storia” così lunga e importante.
Il concerto inaugurale è programmato venerdì 31 luglio alle ore 21,15 presso la Basilica di S. Maria di Nazareth a Sestri Levante e vedrà protagonista il duo formato da Elena Romiti (oboe) e Letizia Romiti (organo). “Timbri a confronto: oboe e l’organo ai tempi di Bach” il titolo del concerto, che proporrà pagine di Benedetto Marcello, Purcell, Vivaldi, Besozzi, Bach, Sammartini. Il concerto sarà anche l’occasione di ascoltare l’organo della Basilica, che ha recentemente beneficiato di un importante restauro: si tratta di uno strumento di notevole pregio, costruito dai fratelli Serassi nel 1832. La scelta dei brani tiene conto delle caratteristiche dello strumento, che potremo ascoltare in tutte le sfumature e possibilità foniche. Di notevole spessore il curriculum delle musiciste chiamate ad inaugurare il 33° Festival Estivo.

Elena Romiti si è diplomata in oboe presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria sotto la guida di O. Zoboli ed in oboe barocco presso la scuola Civica di Musica di Milano. Si è poi laureata presso il DAMS di Brescia. Ha seguito seminari con O. Zoboli e  R. Canter in diverse edizioni dei Corsi Internazionali di Perfezionamento “Tullio Macoggi” di Varenna (Co). Svolge attività concertistica in duo con pianoforte, chitarra, organo e cembalo ed in formazioni cameristiche classiche e contemporanee, tra cui il “Carpinensemble” di cui è fondatrice. Come solista ha tenuto concerti in Italia, Spagna, Francia, Austria e Germania riportando lusinghieri consensi da parte della stampa. Col complesso da camera “Accademia dei Solinghi” di Torino, ha partecipato alla registrazione su compact disc della cantata di Johan Kuhnau “Uns ist ein Kind Geboren”.

Letizia Romiti si è diplomata in Organo e Composizione organistica sotto la guida di Luigi Benedetti presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano ed ha conseguito presso l’Università degli Studi della stessa città la laurea in Filosofia. Si è poi diplomata in clavicembalo presso il Conservatorio di Brescia con Fiorella Brancacci ed in Prepolifonia presso il Conservatorio di Torino ove ha studiato con Wally Pellizzari e Fulvio Rampi. Si è perfezionata con Luigi Ferdinando Tagliavini, Kenneth Gilbert, Anton Heiller, Ton Koopman e da altri qualificatissimi Maestri. Ha collaborato con riviste musicali e quotidiani ed ha pubblicato il volume “Gli organi storici della città di Alessandria”. Ha tenuto concerti in tutta Europa, negli Stati Uniti e nell’ex Unione Sovietica, esibendosi in rassegne e sedi prestigiose. Ha effettuato numerose incisioni discografiche, premiate con cinque stelle dalla prestigiosa rivista MUSICA. Sue registrazioni ed esecuzioni dal vivo sono state trasmesse da terzo canale Rai, da RAI UNO, da Radio Vaticana, dalla Radiotelevisione spagnola e cecoslovacca. Ha tenuto “masterclasses” in Italia ed all’estero. È docente di organo e Composizione organistica presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria.

Tutt’altro repertorio caratterizzerà il secondo appuntamento, programmato il 14 agosto presso il Complesso dell’Annunziata, sede ormai storica del Festival Estivo. L’Associazione Ars Antiqua ha da subito creduto in questa struttura, contribuendo a farla conoscere in tutta Italia e all’estero. Quando ancora non erano ultimati i lavori di restauro è stata la prima associazione cittadina ad organizzare eventi in questo luogo magico. Il clarinettista Maurizio Morganti e il pianista Alessandro Gagliardi ci accompagneranno in un viaggio musicale intitolato “Il salotto musicale”. Partiremo dal cuore del romanticismo, con due grandissimi compositori quali Mendelssohn e Schumann, per arrivare al tardo ‘800 di Brahms, con la sonata op 120 n. 1, grande capolavoro della tarda maturità del compositore tedesco.

Il Festival Estivo di Musica da Camera si chiuderà venerdì 28 agosto, con un appuntamento di grande interesse, ospitato nella Chiesa di S. Nicolò dell’Isola, gioiello di architettura romanico/gotica dall’acustica perfetta, in splendida posizione dominante sulla Baia del Silenzio. Grandi compositori italiani del 1700 in viaggio per l’Europa” il titolo del programma, che presenta brani di Rutini, Geminiani, Veracini, Lidarti, Boccherini, Cambini, Nardini. Ad accompagnarci in questo affascinante viaggio nel barocco due musicisti di grande valore, dalla carriera professionale ai più alti livelli: Renata Sfriso al violino e Riccardo Mascia al cavicembalo.

Ancora una volta il programma del Festival Estivo si caratterizza per la varietà e l’originalità delle proposte, e non mancherà di coinvolgere ed emozionare i numerosissimi appassionati, che seguono e attendono questa iniziativa.

Per il programma generale, i curricula e il dettaglio dei singoli concerti è possibile visitare il sito dedicato: www.festivalestivo.altervista.org
locandina festival musica camera

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>