Published On: Mar, Nov 29th, 2016

Finanziamento della Regione di 7000 euro al comune di Neirone per due minori in affidamento sociale

E’ stata approvata dalla Giunta regionale ligure una delibera con cui si destinano 105 mila euro alle strutture socio-educative di sette piccoli Comuni liguri che ospitano minori affidati dall’Autorità giudiziaria.
I Sindaci da tempo attendevano tale provvedimento. Per Angelo Vaccarezza (maggioranza consiliare F.I.) “Questa misura ha una doppia valenza –oltre ai benefici che avranno le Amministrazioni in tema di sostenibilità- c’è un valido strumento che permetterà il reinserimento di questi ragazzi, assicurando loro un futuro dignitoso”. Secondo il testo della delibera, la ripartizione dell’importo è in base alle spese sostenute dai Comuni stessi per gli interventi nel 2015. Le nuove risorse andranno agli Enti che hanno già rendicontato le spese sostenute nel 2015 e hanno motivato le criticità di bilancio per fare fronte a tali impegni.
Oltre 7 mila e 600 euro vanno al Comune di Neirone, in val Fontanabuona, per due minori ivi ospitati. Lo stanziamento si aggiunge a uno nalogo di 800 mila euro destinato ai Comuni sotto i diecimila abitanti capofila del distretto socio-sanitario.
tigullio e fontanabuona