Published On: Gio, Mag 21st, 2020

Forza Italia Liguria, Gianteo Bordero sarà il portavoce del coordinamento regionale

Il coordinatore regionale di Forza Italia, Carlo Bagnasco, ha nominato quest’oggi Gianteo Bordero portavoce del coordinamento.
Bordero risiede a Sestri Levante, ha 44 anni ed è laureato in filosofia.
E’ stato consigliere comunale di Sestri Levante dal 2003 al 2013, prima in Forza Italia e poi nel Popolo della Libertà, di cui è stato anche capogruppo, ha lavorato per molti anni al fianco del teologo e politologo don Gianni Baget Bozzo, storico consigliere politico di Silvio Berlusconi, nella redazione della rivista Ragionpolitica.it.
Dal 2015 è collaboratore del gruppo consiliare di Forza Italia in Regione e membro dello staff del consigliere Claudio Muzio, il segretario dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea legislativa della Liguria ed attuale capogruppo azzurro in via Fieschi.
“Ho chiesto all’amico Gianteo, con cui da tanti anni condivido il percorso politico all’interno di Forza Italia – dichiara Bagnasco – di collaborare con me in ragione della sua esperienza e del suo equilibrio. Sono certo che la sua preparazione e la sua disponibilità all’ascolto possano rappresentare
un valore aggiunto per il nostro partito”.
“Ringrazio il coordinatore regionale Carlo Bagnasco per la fiducia accordatami”, afferma Bordero.
Questa inattesa nomina a portavoce del coordinamento è per me motivo di grande onore, oltre che di grande responsabilità. Cercherò di dare il mio contributo all’opera di ricostruzione e rilancio del partito che Carlo sta portando avanti con la passione e la determinazione che da sempre lo
contraddistinguono. Voglio inoltre ringraziare i parlamentari liguri Roberto Bagnasco, Roberto Cassinelli e Giorgio Mulè, il consigliere regionale capogruppo Claudio Muzio, oltre che tutti gli amici di Forza Italia che sul territorio sono impegnati a tenere alta la bandiera del nostro movimento
politico e che col loro entusiasmo sono il cuore pulsante del nostro partito
”, conclude il nuovo portavoce del coordinamento regionale.

Gianteo Bordero