Published On: Ven, Ott 2nd, 2015

Forza Italia respinge le dichiarazioni del consigliere regionale Claudio Muzio (eletto col Centrodestra). E’ rottura

L’ex sindaco di Casarza ligure si è schierato (da tempo) in favore del depuratore unico comprensoriale alla foce dell’Entella. Prima ha sottoscritto il progetto di piazzarlo nella “colmatina” nel porto di Lavagna. Poi ha sostenuto la “pazza idea” di piazzarlo nella Colmata di Chiavari.
Dopo la votazione surreale dei 67 sindaci dell’ATO, Muzio ha ribadito il suo sostegno al progetto Iren, criticando nel contempo il sindaco di Chiavari Levaggi -anche lui di centrodestra- accusato di essere vicino al PD. Levaggi è da sempre contrario al progetto di depuratore unico alla foce dell’Entella, e ha respinto nettamente quanto sostenuto da Muzio.
Ecco ora il Comunicato del Responsabile regionale di Forza Italia Angelo de Fazio. Più in basso una dichiarazione che conferma la netta contrarietà di M5S Liguria al progetto “contro il Tigullio”…

Come Responsabile Regionale di Forza Italia mi sento in obbligo di esprimere il mio pensiero e il pieno appoggio al Sindaco Roberto Levaggi, da parte mia e da parte del Partito.

Forza Italia è stata sempre contraria al Depuratore unico, ricordo che la allora candidata di Forza Italia, Lilli Lauro partecipò a vari incontri che si tennero con i Balneari a Cavi di Lavagna esprimendo la sua contrarietà e quella di Forza Italia al depuratore unico, allo scempio e alla distruzione del turismo in quella zona, ricordo che in quegli incontri era presente anche il Consigliere Muzio, inoltre Il Presidente Toti ha sempre espresso la sua contrarietà a questo progetto, esprimendo un fermo NO durante tutta la  campagna elettorale .
Mi dissocio completamente dalle dichiarazioni del Consigliere Regionale Claudio Muzio. Il partito ha sempre espresso un concetto chiaro su questo argomento, un NO al depuratore unico. Un no al patto IREN/PD, un NO alla distruzione del turismo nel Tigullio.
Ricordo che per le elezioni della città metropolitana Roberto LEevaggi, concorde con tutto il centro destra, ha portato nel Consiglio Metropolitano dei rappresentanti di centrodestra, cosa non facile, visto l’astruso sistema di rappresentanza utilizzato.
Forza Italia sarà al fianco di Chiavari e del Tigullio in questa battaglia per far sì che questo progetto non venga MAI realizzato, ma è sicuramente favorevole alla realizzazione di due depuratori di vallata, soluzione molto più sensata e di minor costo di realizzazione e di Gestione.

Dichiarazione di Gabriele Pisani, portavoce MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria

Diciamolo con franchezza, e senza tema di smentita: la Città Metropolitana danneggia il Tigullio continuando a sostenere il progetto di un mega depuratore comprensoriale. Una scelta assurda, portata avanti con miope pervicacia e – temiamo – per interessi che nulla hanno a che vedere con quelli dei cittadini.

Dopo l’assurdo progetto di Colmata alla foce del fiume Entella, ad essere cambiata è solo la location: sarà la Colmata di Chiavari, in piazza dell’Umanità. Noi, come MoVimento 5 Stelle, continueremo la nostra battaglia contro il depuratore unico, vera e propria bomba ecologica sul mare, sostenendo la necessità di due depuratori separati per il territorio di Chiavari-Lavagna ed entroterra e un altro per Sestri Levante e val Petronio.

Sarà pure il cambiato il colore politico in Regione, ma da queste parti nessuno se n’è accorto e su piazza De Ferrari continua a sventolare alta la bandiera di Iren-Pd, il partito degli interessi di pochi ai danni di molti.

Sorprende l’atteggiamento del sindaco di Chiavari Roberto Levaggi, anche assessore della Città Metropolitana, che ora si straccia le vesti, in giusto rispetto verso la sua cittadinanza.

Sorprende perché lo ricordiamo per lungo tempo a braccetto con la madrina morale di questa opera, ex-assessore all’Ambiente e candidata alla presidenza della Regione Liguria, Raffaella Paita. In segno reale di rispetto verso la sua cittadinanza, accetteremo, oltre alle sue dimissioni da assessore della Città Metropolitana, anche quelle da Sindaco di Chiavari.

I portavoce del MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria e nelle istituzioni locali, con tutti gli attivisti di Chiavari, si batteranno per contrastare l’opera del Depuratore Unico.

no depuratore unico

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>