Published On: Lun, Giu 29th, 2020

Freeride Tigullio riprende alla grande l’attività sportiva

Freeride Tigullio ASD, come tutte le altre associazioni sportive, ha dovuto, tra marzo e maggio a causa del lockdown, fermare l’attività. Il suo fondatore Alessandro Gennesi ha ottenuto ad agosto dello scorso anno un ennesimo successo conquistando a La Thuille il Campionato Italiano Enduro Categoria Master 3-4.

Il campione tigullino, quest’anno, a causa dell’annullamento o rinvio di molti eventi sportivi, non potrà partecipare a diverse competizioni. La quarantena, infatti, è iniziata poco dopo l’inizio della nuova stagione. I ragazzi dell’associazione, nelle poche gare che hanno potuto disputare, hanno ottenuto ottimi risultati. Molti giovani frequentano Freeride Tigullio e avevano raggiunto una buona forma fisica prima dello stop anti contagio. La società, per tenerli allenati durante il periodo in cui si doveva restare a casa, ha fornito agli atleti la bicicletta sui rulli. A giugno era in programma a Pisa il Campionato italiano, competizione per cui i ragazzi di Freeride si stavano preparando, ma la competizione è stata spostata a ottobre.

Poco prima della pausa forzata la società ha partecipato a una gara a Santa Margherita Ligure. Il giorno precedente un atleta del piacentino, che poi si scoprì essere il primo contagiato italiano di covid, aveva disputato una gara a Santa Margherita Ligure.

Gennesi e gli atleti di Freeride, appresa la notizia, hanno provato serie preoccupazioni, anche perchè in quel momento le informazioni sul virus e sulla sua modalità di trasmissione erano poche e incerte. Gli atleti, inoltre, nei momenti successivi allo sforzo fisico, hanno le difese immunitarie abbassate e quindi possono venire più facilmente attaccati dal virus.
Per fortuna non è successo niente di grave e ora la società sta pianificando la prossima stagione e contattando gli sponsor per ottenere il rinnovo del loro sostegno.
(Comunicazione inviata da Enrico Lastrico)