Published On: Lun, Gen 20th, 2014

Frenitalia. Trenitalia sopprime il 30% di regionali per l’interruzione di Bogliasco

La frana di Capolungo, tra Nervi e Bogliasco, ha come conseguenza la riduzione delle linee ferroviarie a un binario unico (si viaggia a 30 Kmh). E con i tempi della burocrazia italiana, i tempi per un completo ripristino della linea restano indefiniti.
Oggi, come conseguenza, sono stati tagliati alcuni treni regionali, quelli dei pendolari e degli studenti, con un taglio del 30%, secondo Trenitalia.

Ritardi comunque sui treni in circolazione, intercity inclusi: stamattina si è arrivati a un’ora di ritardo. Continua dunque il calvario del pendolari.
I tempi di percorrenza dal Levante e dal Tigullio a Genova -in autostrada come sui treni- resta troppo lungo e troppo caro: per i pendolari autostradali si è proposto una specie di abbonamento che riduca il costo del pedaggio autostradale.
Per il futuro, soluzioni poche.
pieve ligure frana

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>