Published On: Sab, Mar 2nd, 2013

Gabbiani con lo stomaco pieno di plastica, nel Pacifico. Un suggerimento per il Tigullio

Questo documentario della Midway film (qui sotto il trailer) è alquanto sconvolgente. E’ vero che l’ambiente è spesso frutto di speculazioni politiche (la megaisola di plastica nel Pacifico risulta essere una bufala), ma questo documentario non lascia adito a dubbi: il mare va preservato, a partire dalla prevenzione.

Uno degli aspetti per esempio di cui nel Tigullio nessuno si è mai preoccupato è il seguente: ogni anno vengono utilizzate nel Tigullio non meno di 100.000 cassette di polistirolo (è un calcolo fatto a braccio). Un tempo si usavano gli scarti di legno. Era decisamente meglio, ma costava un poco di più.
Il fatto è molte delle casse, e non per colpa dei pescatori, finiscono in mare, perché abbandonate sulle spiagge, perché portate in mare dai fiumi sbriciolate dalle discariche etc.
Ne è prova tutto ciò che si vede galleggiare dietro gli scogli dopo una mareggiata: vi è una parte di alghe, una parte di legname vario, anche una parte consistente di bottiglie di plastica e di palline di polistirolo. Le bottiglie di plastica sono dannose “solo” per i cetacei. Ma i minuscoli frammenti di polistirolo si diffondono ovunque e determinano un impoverimento della qualità ambientale, oltre che a essere una pessima immagine per il turismo.
Sarebbe pertanto un bene se le amministrazioni, la Asl etc., si coordinassero per cercare di limitare o controllare meglio il ciclo del polistirolo.
Ottimo riscontro per le bottiglie di plastica si è invece avuto nel comune di Sestri Levante, con i distributori gratuiti di acqua minerale: minore spesa per le famiglie e meno plastica prodotta.
Sono giorni questi di risentimenti di tutti contro tutti, come si vede sempre più a ogni passo (assolutismi che salgono, da ogni lato e da ogni colore). I risentiti sono ovunque, siamo noi.
Sarebbe meglio piuttosto pensare alle soluzioni, invece che alle dissoluzioni e alla negazione dell’altro, sia esso uomo oppure bestia.

PESCA3

Pesca dopo alluvione Cinque Terre (Foto by Alessandro Capelli, Anapi pesca)

PESCA5

Pesca dopo alluvione Cinque Terre

PESCA8

Plastica nelle reti dopo alluvione Cinque Terre

 

 

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>