Published On: Mer, Apr 24th, 2013

Genova: crolla un altro muraglione

Proprio questa mattina abbiamo pubblicato un drammatico video con le immagini di un’ incredibile, interminabile frana di una montagna italiana (vedere sotto). Ebbene, questa mattina è arrivata una nuova frana a Genova: crescono i rischi di gravi incidenti.
Ecco un comunicato del circolo Nuova Ecologia Legambiente di Genova.

Si potrebbe dire: avanti il prossimo! Perchè di una cosa siamo certi ci sarà il prossimo e il prossimo ancora, come in via Varese, come al Lagaccio. E non è la casualità, la speculazione edilizia, le piogge torrenziali.

No i muri cadono per cause che non hanno niente a che fare con la casualità, alcuni sono stati costruiti male, se non malissimo, ma nella maggior parte dei casi fanno i loro lavoro. Chi non lo fa e’ chi dovrebbe garantire della nostra incolumita’ e non lo fa, di chi dovrebbe togliere cemento e traffico e li autorizza ed aumenta.

Il muro caduto stanotte è un vecchio muraglione in pietra degli anni 20 che serviva da riparo alle case costruite in via Montesuello, sopra c’erano orti e parchi. Ora sopra quel muro ci sono casoni e c’è una strada dove ogni giorno passano centinaia se non migliaia di auto e sopratutto camion a pieno carico. Quel muro non è stato costruito per reggere quel peso statico e chi ha permesso la costruzione di quella strada ( per fare altre casone in terreni altrimenti non edificabili ) si è macchiato di molti peccati per la sua onorabilità, chi pero’ oggi continua ad autorizzare il passaggio di carichi pesanti su quella strada sta seduto in ufficio in comune, cosi’ come quello che ha autorizzato l’enorme cartellone pubblicitario sul muro soprastante che tappa tutte le caditoie, come chi non si è accorto – ma pere farlo bisognerebbe andare a guardare – che su molte caditoie stanno da re i ragni con le loro ragnatele.

Il problema della sicurezza idraulica, statica, idrogeologica è un problema che si risolve con una attenta monitorizzazione e un intervento preventivo che in alcuni casi obblighi i proprietari a fare manutenzioni per cause di incolumita’ pubblica.

Andrea Agostini
Presidente Circolo Nuova Ecologia Legambiente Genova

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>