Published On: Ven, Mag 9th, 2014

Gli arresti di Scajola e Grillo influiranno sulle elezioni nel Tigullio?

Clamorosi arresti, quelli di due storici esponenti di prima fila di Forza Italia, ambedue di origine democristiana: l’imperiese Scajola e il “levantino” Luigi Grillo (oltre a Sergio Cattozzo, dell’Udc). Il primo è implicato nella copertura della latitanza di un altro ex parlamentare di F.I.; il secondo nell’affaire degli appalti con tangente per Expò 2015, in cui sono coinvolti anche altri, come Primo Greganti (già coinvolto in Mani Pulite col Pci-Pds, ora implicato con gli appalti Coop).
Le accuse sono molto pesanti, e la domanda appare lecita: ci saranno conseguenze elettorali per i due arresti “eccellenti”? Risposta difficile, ma -se ci saranno spostamenti dei flussi elettorali- saranno da F.I. al Nuovo Centrodestra di Alfano, nato proprio per separare il centrodestra moderato e non implicato nelle note vicende giudiziarie che hanno colpito il berlusconismo negli ultimi anni.
Nel Levante potrebbe avvantaggiarsi il candidato alle elezioni europee 2014 Gino Garibaldi, che concorre con la lista comunale “Rinnovamento per Cogorno” a lui collegata per le elezioni amministrative. Garibaldi ha guidato la diaspora da F.I. a Ncd, nel Levante. Ma, per esempio, la candidatura Bagnasco a Rapallo dovrebbe comunque risultare indenne da contraccolpi nazionali e giudiziari, visto il suo radicamento familiare (da padre a figlio) nella città.
Cogorno GARIBALDI

Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. Redazione ha detto:

    Infatti (riguardo Grillo e Scajola) non è scritto “due esponenti di F.I.”, ma “due storici esponenti di F.I.”. Sui passaggi da una parte all’altra, ci asteniamo, ma ricordiamo che questi ci sono sempre stati, in ogni angolo d’Italia e in ogni partito politico. Del resto, F.I. è rinata dopo la fine del Pdl: gli ultimi due anni sono stati pieni di clamorosi rivolgimenti nel centrodestra, ed è normale che le carte si siano rimescolate. Sulla vicenda di Grillo (persona chiacchierata da tempo, come Scajola), vedremo gli sviluppi giudiziari, mentre Garibaldi ci sembra persona molto diversa dal punto di vista della correttezza e trasparenza. Ci asteniamo dal giudizio strettamente “politico”, cosa che tocca fare agli elettori, in base alle notizie dirette e a quelle della stampa (sperando che quest’ultima sia sempre la più corretta ed equidistante possibile).

  2. Silvio ha detto:

    Intanto si incominci col dire che l’ex senatore Luigi Grillo non è esponente di Forza Italia ma è compagno nel Nuovo Centro Destra di Gino Garibaldi. Ambedue i politici hanno tradito gli elettori che li hanno votato per fare il salto della quaglia e passare con Alfano . Piu grave il tradimento di Garibaldi in quanto Consigliere Regionale in carica con i voti degli elettori di Silvio Berlusconi . Restituisca i voti e poi scelga il partito che meglio corrisponde ai suoi interessi . Personaggi che squalificano la politica e allontanano la gente dall’andare a votare.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>