Published On: Gio, Apr 4th, 2013

Gli Under 40 per Valentina Ghio

Dopo le proposte per il rilancio del turismo a Sestri, ieri si è svolto un incontro tra Valentina Ghio e un nutrito gruppo di giovani sestresi.
Come recita un comunicato stampa “la candidato sindaco” [sic, ma come mai si negano la grammatica il genere femminile nel linguaggio burocratico?, ndr] “è stata invitata perché identificata come l’unica figura capace di dare una svolta, consapevole e concreta, all’amministrazione della città“.
Gli “Under 40” hanno lanciato un appello per il rinnovamento: “Siamo un gruppo di cittadini di Sestri Levante, donne e uomini, sensibili ai problemi della nostra città, che conoscono il territorio, i suoi abitanti e i suoi valori. Cittadine e
cittadine, che per larga parte non hanno mai fatto politica attivamente, e che adesso, di fronte alle sfide che la grave crisi economica pone prepotentemente in primo piano, hanno deciso di mettere le proprie conoscenze e competenze a disposizione di un serio progetto di rinnovamento della città, sostenendo la scelta di Valentina Ghio Sindaco. Siamo espressioni diverse della società civile, tutti ugualmente convinti della necessità di un forte cambiamento, di un nuovo gruppo di amministratori che sia contemporaneo ai problemi della nostra società, per governare la Sestri dei prossimi
anni. Le infinite polemiche tra opposte fazioni non ci appartengono, non ci interessano e ce ne poniamo fuori. Chi ha riempito le pagine dei quotidiani le settimane scorse, sono persone che erano protagoniste della vita politica cittadina
quando alcuni di noi non avevano ancora 18 anni. Noi vogliamo parlare di futuro e di scelte concrete, rivendichiamo il diritto di decidere e progettare il futuro nostro e dei nostri figli, con la convinzione che il contributo della società civile sia essenziale per raggiungere questo obiettivo, e che la nostra freschezza di idee potrà davvero cambiare le cose.
Per questo abbiamo deciso di lanciare un’iniziativa pubblica per coinvolgere le migliori energie di questa cittadina, che spesso hanno però poca visibilità: i giovani, le donne, i lavoratori precari, i piccoli commercianti. Tante sono le esigenze
e i temi di un programma di governo, ma uno per noi è fondamentale: le persone hanno paura perché c’è una crisi dilagante, hanno timore di perdere il lavoro, sono preoccupate perché non lo trovano.”
valentina ghio

Displaying 2 Comments
Have Your Say
  1. GIUPPINO ha detto:

    @ rino:
    con l’invasione dei vecchi che abbiamo a sestri, figurati se cambierà qualcosa….

  2. Rino ha detto:

    Guarda,guarda questi Under 40 si svegliano proprio adesso,in prossimità delle elezioni. I soggetti che aderiscono,con belle parole,mi puzzano che provenghino dai partiti. E fin qui nulla di strano,ognuno adotta un proprio metro di valutazione. Ma dopo tanti anni,solamente adesso si ravvisa la necessità di un futuro migliore e di lavoro? Negli anni trascorsi,sono sempre stati gli stessi a governarci (n.d.r.),ma adesso per non perdere il cadreghino si ricordano di posti di lavoro e quant’altro. Cosa che non hanno mai adottato in questo paese. Costruzioni per terze case ed i residenti sono dovuti emigrare per Comuni limitrofi e alle volte anche più lontano. In periodo di elezioni si promettono (tutti allo stesso modo)mari e monti ed alla fine i politici fanno sempre il loro gioco. Certo fra tanti qualcuno nella rete ci cascherà.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>