Published On: Mer, Giu 5th, 2013

I Bambini di Kabul: un’altra cultura, un’altra vita, la stessa età

L’Associazione Culturale SESTRI2023 (www.sestri2023.org) è lieta di invitare i cittadini e gli ospiti di Sestri Levante e del Tigullio alla presentazione della mostra fotografica e didattica I bambini di Kabul. Si tratta di un reportage  fotografico realizzato da Roberto Schirra, ufficiale medico in missione in Afghanistan a fine anni ’90 (1958-2010). La mostra è a cura di Paolo della Sala, che è anche autore dei testi.
L’inaugurazione si terrà venerdì 7 giugno alle ore 15,00 nella Sala Bo di Palazzo Fascie, sede del nuovo Museo Archeologico e della Città di Sestri Levante, e fa parte delle iniziative speciali in occasione del Festival e Premio Andersen 2013.
La mostra sarà aperta fino al 30 giugno dalle 10 alle 17:30.

Essere bambini a Kabul

Reportage fotografico di un ufficiale medico italiano

Si tratta di un archivio di 500 immagini fotografiche, scattate negli ultimi anni ‘90. Le  immagini selezionate (circa 70) sono state selezionate e commentate con didascalie .
Gli scatti riguardano –tra l’altro- un orfanotrofio-scuola e un centro medico dove si impiantano arti artificiali per chi ha subìto l’esplosione di una mina.
Molte le immagini –mai così bene documentate– della città, dei suoi mercati, della vita di strada, nelle scuole, nei negozi. Privilegiate le immagini che evidenziano senza enfasi come vivono i bambini di Kabul.

L’obiettivo è dare agli adulti e ai bambini informazioni visive dirette sulla vita in un Paese non occidentale e in guerra da oltre 30 anni. Una nazione diversa ma dove i bambini e gli adulti vivono la nostra stessa vita.

Si ringraziano il Comune di Sestri Levante, Artificio 23, Unicef, Musel

info : 0185 409212 – 338 7565837 info@musel.it 0185 478530Locandina kabul3

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>