Published On: Mer, Ott 28th, 2015

I film della settimana nei cinema di Santa, Rapallo,, Chiavari e Sestri levante

Programmazione Cinema Centrale Santa Margherita Ligure

Dal 29/10 al 03/11
Tutti pazzi in casa mia
Giovedì ore 17,00-21,30
Da venerdì a domenica ore 16,15-18,00-20,20-22,00
Lunedì e martedì ore 17,00-21,30
MERCOLEDì Riposo

Ariston Sestri Levante

Dal 29/10 al 03/11
Hitman – Agent 47
GIOVEDI – ORE 21,30
VENERDI’ – ORE 20,15-22,15
SABATO E DOMENICA ORE 17,00-20,15 – 22,15
Lunedì e martedì – ore 21,30

Sala 2
Tutti pazzi in casa mia
GIOVEDI – ore 21,30
VENERDI- ore 20,20-22,00
SABATO E DOMENICA ORE 16.30-18,15-20.20-22.00
LUNEDI E MARTEDI ore 20,20-22,00
MERCOLEDì RIPOSO

Augustus Rapallo

Dal 29/10 al 04/11
Giotto – l’amico dei pinguini
Venerdì, sabato e domenica ore  16,00-17,45
Giovedì, martedì e mercoledì – 17,30

The walk
Venerdì, sabato e domenica ore – 20,00-22,15
Giovedì, martedì e mercoledì -21,30

Belli di papà
Venerdì, sabato e domenica ore – 16,00-18,05-20,15-22,10
Giovedì, martedì e mercoledì 17,30-21,30

The last witch hunter- l’ultimo cacciatore di streghe
Venerdì, sabato e domenica ore 16,10-18,10-20,20-22,20
Giovedì, martedì e mercoledì -17,30-21,30
lunedì riposo

           CINEMA MIGNON CHIAVARI

da VENERDI 30/10 A LUNEDI O2/11
LA LEGGE DEL MERCATO
ORARIO SPETTACOLI: da VENERDI a DOMENICA:  15,30  –  17,30  –  21,30
LUNEDI :  15,30  –  21,30
Regia: Stèphane Brizè – Con: Vincent Lindon – FRANCIA, 2015 – 93′
All’età di 51 anni e dopo 20 mesi di disoccupazione, Thierry inizia un nuovo lavoro che lo porta presto faccia a faccia con un dilemma morale. Quanto è disposto ad accettare per mantenere il suo posto di lavoro?
PREMIO MIGLIOR ATTORE FESTIVAL DI CANNES 2015

LUNEDI 2  e  MARTEDI  3
–  Rassegna: “Il grande cinema ritrovato”
SALO’ O LE 120 GIORNATE DI SODOMA
ORARIO SPETTACOLI: LUNEDI  ore  17,30   –  MARTEDI  ore  15,15 – 17,30  –  21,30
Regia: Pier Paolo Pasolini – Con Paolo Bonacelli, Giorgio Cataldi – DRAMMATICO, ITALIA, 1975 – 120′
I fatti si svolgono in due località, nella Salò dove Mussolini fece la sua ultima tappa (1944-45) e a Marzabotto dove i nazisti uccisero gli abitanti di un intero paese. Il filo conduttore è quello di De Sade: quattro “signori”, fascisti di quel tempo, ma particolarmente colti, capaci di leggere Nietzsche e di citare Baudelaire, organizzano prima dei rastrellamenti e rapimenti di ragazzini e ragazzine e poi, coadiuvati da giovani militari fascisti, organizzano in una villa appartata tremende feste e infine uccidono tutti. Questi “signori” riducono a cose delle vittime umili. E ciò in una specie di “sacra rappresentazione”. La vicenda si svolge nello spazio di tre giorni durante i quali le tre “narratrici” ingaggiate raccontano storie intonate alle caratteristiche dei tre diversi giorni: “cerchio delle passioni”, “cerchio della merda”, “cerchio del sangue”.

MERCOLEDI 4
– Rassegna:”Musica Musica”
SUGAR MAN
ORARIO SPETTACOLI:  15,30 – 17,30 – 21,30
Regia: Malik Bendjellou – Con: Stephen Segerman – BIOGRAFICO – SVEZIA/G.B., 2012 – 86′
Ci sono storie che valgono più di un premio Oscar. È il caso di Sixto Rodriguez, il più insolito successo nella storia della musica. Lo scoprono in un bar di Detroit, alla fine degli anni Sessanta, due produttori convinti d’aver trovato il profeta di una generazione. Avevano ragione, ma il pubblico non se ne accorge: il primo disco di Rodriguez è un capolavoro, ma anche un fiasco. Negli USA. Ma nel Sud Africa dell’Apartheid, dove arriva clandestinamente, Rodriguez diventa una leggenda, la sua musica la colonna sonora di una generazione in lotta. All’insaputa dell’autore, che si ritira dalle scene. Finché, trent’anni dopo, due fan decidono di mettersi sulle sue tracce, scoprire che fine ha fatto e cosa è andato storto.
PREMIO OSCAR 2013 MIGLIOR DOCUMENTARIO

H. Bogart e Lauren Bacall a Portofino

H. Bogart e Lauren Bacall a Portofino

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>