Published On: Ven, Lug 15th, 2016

I migliori mutui prima casa di Luglio

Acquistare la prima casa non è affatto un’operazione semplice poiché ci si trova a dover versare parecchi soldi in un solo momento, e non è facile aver risparmiato una tale cifra, soprattutto se si è ancora giovani e con un contratto di lavoro instabile. Per fortuna, le banche hanno creato dei prodotti creditizi specifici, proprio per venire incontro a coloro che hanno bisogno di un aiuto finanziario per acquistare la proprio prima abitazione: i mutui prima casa.

Abbiamo, quindi, messo i mutui a confronto su supermoney, un comparatore online sul quale puoi avere una panoramica generale del mercato creditizio e scegliere il prodotto più adatto alle tue esigenze. In questo modo abbiamo potuto selezionare i migliori mutui prima casa a tasso fisso e variabile del momento.

Per farlo, abbiamo simulato una richiesta di 80.000€, da restituire in 15 anni, per un immobile che ne vale 120.000€. La richiesta arriva da un lavoratore dipendente di 40 anni, assunto con contratto a tempo indeterminato, con un salario netto mensile di 1.200€. Andiamo a vedere quali banche hanno fatto le proproste più convenienti.

I migliori mutui prima casa a tasso fisso di Luglio

Tra i migliori mutui prima casa a tasso fisso del momento rientra sicuramente quello proposto da Banca Intesa San Paolo. Le condizioni del finanziamento che Banca Intesa offre sono: TAN fisso all’1,70% e TAEG all’2,01%. Di conseguenza, l’importo totale da restituire sarà di 91.820€ in 180 rate da 503,80€. Le spese di istruttoria del mutuo ammontano a 600€, quelle di perizia a 320€, mentre l’imposta sostitutiva è di 200€. In più, le rate sono flessibili: hai la possibilità di saltarne qualcuna o di cambiarne l’importo sei ti trovi in difficoltà con il rimborso.

Un altro mutuo prima casa molto interessante viene proposto da Cariparma, che ti dà accesso a condizioni più vantaggiose se lo richiedi online. Il TAN fisso è all’1,76% e il TAEG all’1,99%. Dovrai quindi restituire in totale 92.082€ attraverso rate mensili da 506€. In questo caso, le spese di istruttoria ammontano a 500€, quelle di perizia a 300€ e l’imposta sostitutiva a 200€. Con Cariparma hai la possibilità di stipulare un’assicurazione sulla casa gratuita, che copre l’immobile dai danni di scoppio e incendio.

Infine, il terzo mutuo prima casa a tasso fisso più conveniente di Luglio viene proposto da Hello bank!: TAN fisso al 2,05% e TAEG al 2,24%. L’importo totale da rimborsare sarà quindi di 93.627€, in 180 rate mensili da 516,70€. Hello bank! richiede 200€ di spese di istruttoria, 300€ di spese di perizia e 200€ di imposta sostituiva, ma zero spese di incasso rata.

I migliori mutui prima casa a tasso variabile di Luglio

Il particolare momento del mercato rende piuttosto conveniente anche la scelta di un mutuo prima casa a tasso variabile, poiché è bassa la probabilità che i tassi di riferimento possano salire vertiginosamente entro breve. Vediamo quindi quali sono i migliori mutui prima casa a tasso variabile del momento.

Il mutuo prima casa più conveniente sembra essere quello proposto da Cariparma: TAN dell’1,06% (Euribor 3 mesi + spread all’1,35%) e TAEG dell’1,28%. L’importo totale da restituire sarebbe quindi di 87.531€ da rimborsare in 180 rate da 480,70€. Anche in questo caso ti viene offerta una copertura assicurativa sulla casa gratuita, per rimborsare eventuali danni derivanti da scoppio e incendio, ma dovrai prevedere i seguenti costi accessori: 500€ di spese di istruttoria, 300€ di spese di perizia, 200€ di imposta sostitutiva.

Un’altra offerta molto conveniente è quella proposta da Bancadinamica: TAN all’1,06% (il tasso di riferimento è l’Euribor 3 mesi al quale va applicato uno spread del’1,35%) e TAEG all’1,22%. L’importo totale che dovresti restituire sarebbe di 87.406€, attraverso 180 rate mensili da 480,70€. Il mutuo di Bancadinamica prevede i seguenti costi accessori: 400€ di spese di istruttoria, 275€ di perizia e 200€ di imposta sostitutiva.

Infine, chiudiamo la selezione dei migliori mutui prima casa a tasso variabile con la proposta di Banca Sella: TAN 1,10 % (Euribor 3 mesi + 1,40% spread) e TAEG 1,32% per un importo totale di 87.475€ da restituire in 180 rate mensili da 482,40€. In questo caso, le spese di istruttoria sono di 250€, le spese di perizia sono di 200€ e l’imposta sostitutiva ammonta a 200€.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>