Published On: Lun, Mag 1st, 2017

I risultati delle primarie in Liguria

Anche in Liguria, le primarie del PD hanno dato un’ampia vittoria a Renzi (64,5%), la cui linea politica, aperta a 360° -comunque la si pensi- è molto più credibile del ritorno alla sinistra di lotta e non di governo. Orlando ottiene un discreto 34,4%. A La Spezia, città di Orlando, come scrive Raffaella Paita (capogruppo PD in Regione): “il ministro vince solo in città e alla fine ottiene 8300 voti contro i circa 16200 di Renzi, che quindi lo doppia“.
Emiliano non risulta pervenuto.

GATTIVERIE
Il governatore della Puglia dovrebbe concedere agli italiani la possibilità di avere il gasdotto dal Caspio, che ci libererebbe geopoliticamente dalla schiavitù sull’energia imposta da arabi, iraniani, russi. Un gasdotto da un metro di diametro, che è arrivato dal Caspio attraverso mari e nazioni, per arenarsi di fronte a qualche prete politicizzato e a sindaci, veganisti politicizzati, ulivicultori difendi Xylella. Un gasdotto che passerebbe sotto la Puglia per pochissimi km. prima di collegarsi con la rete gas nazionale. Un vero indice della miseria politica culturale e scientifica che governa l’Italia.

GATTIVERIE 2
Ma l’Emiliano che dice “Combatterò contro Renzi”, sa dove milita e fa sfracelli, e dove milita e fa sfracelli Renzi? Non potrebbe andarsene con la D’Alema Incorporation? Non potrebbe imparare l’italiano? “Combattere” è un verbo che denota uno stato di guerra. “Perdere” è un verbo che implica una sconfitta, e dopo una sconfitta ancora di più deve valere il detto “Un bel tacer non fu mai scritto“.