Published On: Gio, Ago 1st, 2019

Il 2, 3 e 4 Agosto la terza edizione del Festival dell’Acciuga e dei prodotti del mare

Riva Trigoso e Sestri Levante saranno gli scenari della terza edizione del Festival dell’Acciuga, tre giorni di degustazioni, incontri, show cooking, performances artistiche e piccoli mercati a tema pesce azzurro e pescato locale, da Venerdì 2 Agosto a Domenica 4 Agosto.

L’evento è organizzato da Totem e promosso da FLAG Levante Ligure (partenariato pubblico-privato che ha l’obiettivo di sostenere la pesca ed il settore marittimo della regione, promuovendo strategie di sviluppo a favore delle aree costiere) attraverso il Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) e Camera di Commercio di Genova, in collaborazione con il Comune di Sestri Levante, Mediaterraneo, ASCOM, I Carruggi di Sestri Levante, Consorzio SestriLevanteIn, MareinItaly, Comitato del Bagnun, Maremosso, PrismaMed, Federazione Italiana Cuochi, Enoteca Regionale della Liguria, Accademia dei Sapori e Vetrine delle Produzioni Agroalimentari di Qualità.

L’acciuga, che costituisce la voce più importante dell’economia della pesca in Liguria, è tradizionalmente protagonista della pesca e della cucina del Tigullio e in particolare di Sestri Levante. L’appuntamento vuole esaltare il pesce azzurro, facendone degustare la bontà, valorizzando le sue qualità nutrizionali spesso sottovalutate e l’abbinamento con gli altri prodotti di eccellenza del territorio.

Venerdì 2 Agosto dalle ore 18 il Festival parte da Riva Trigoso con il Comitato del Bagnun, padrone di casa, che proporrà i piatti della tradizione a base di acciughe e pescato del giorno.
In programma anche un laboratorio a cura di Maremosso su sfilettatura e marinatura del pesce ed una mostra mercato dedicata alle conserve ittiche e oggettistica artistica a tema marino.

L’inaugurazione ufficiale della manifestazione è prevista Sabato 3 Agosto alle ore 17 all’Ex Convento dell’Annunziata di Sestri Levante, alla presenza di: Sergio Carozzi, direttore Flag Gac Levante Ligure; On. Lorenzo Viviani, Commissione Agricoltura Camera dei Deputati; Riccardo Jannone, Dirigente Settore Politiche Agricole e della Pesca Regione Liguria; Pierpaolo Giampellegrini, Commissario Agenzia InLiguria Regione Liguria.

Il programma prevede laboratori dedicati ai bambini, la Scuola dell’Acciuga per imparare a fare la salagione e a conservare tutto l’anno in modo gustoso il pesce che veniva detto “il pane dei pescatori”, le specialità del Comitato del Bagnun e la Mostra Il Ritmo dell’Anima di Elena di Capita, giovane artista che espone opere realizzate con la tecnica giapponese Gyotaku, i cui soggetti sono pesci locali impressi su carta di riso.

In Piazza Matteotti, alle ore 18 l’asta del pesce fresco a cura di Maremosso, dove il miglior offerente si aggiudicherà il pescato giornaliero. Questa sarà l’occasione per conoscere meglio i vari pesci locali, imparare dove e quando si pescano, conoscere nuove ricette e concludere ottimi affari per portare sulla propria tavola il miglior prodotto del nostro mare.

Una serie di Talk Show vedranno protagonisti in piazza nelle giornate di sabato e domenica personaggi del mondo della pesca e della ristorazione. Padrone di casa lo chef Alessandro Dentone, il più conosciuto chef levantino e volto noto a livello nazionale grazie alla sua assidua partecipazione come portabandiera della Liguria a La Prova del Cuoco di RAI 1, con due chef Special Guest: Simone Vesuviano della Trattoria dell’Acciughetta di Genova e Marco Visciola del Ristorante Il Marin (Eataly Genova).

Domenica 4 Agosto si preannuncia come una giornata densa di appuntamenti: all’ex Convento dell’Annunziata dalle 10 alle 22 la programmazione prevede i mercatini di artigianato e stand enogastronomici con prodotti ittici e i piatti del mare a cura del Comitato del Bagnun, accompagnata alle ore 12.00 da un nuovo appuntamento con la Scuola dell’Acciuga a cura de L’Anciua.

Nel pomeriggio dalle 17.00 due interessanti appuntamenti: il laboratorio per adulti e bambini Il pescatore di Taglie, sensibilizzazione sul tema delle micro plastiche nei mari a cura della Cooperativa Ziguele di Camogli; a seguire, la Degustazione di vini eroici con Enoteca Regionale della Liguria.

La sera, dalle ore 21, il Festival si chiude con la Performance artistico-musicale di Elena Di Capita e il duo elettronico Ladaniva, in cui l’artista mostrerà la particolare tecnica di realizzazione delle sue opere accompagnata dal live set di Massimiliano Caretta e Simone Maggi.