Published On: Ven, Dic 16th, 2016

Il centrodestra prepara le elezioni comunali a Genova, sabato al Floris

Genova si prepara alle elezioni, nel mezzo di una nebbia da val Padana, più che da Liguria. Infatti all’orizzonte non si vede nulla nemmeno nel centrosinistra del sindaco uscente Marco Doria, che oscilla tra ricandidatura e uscita (candidata la Balzani contro un proxy di Grillo?).
Nel centrodestra, vincitore delle Regionali, si dovrà trovare un nome di prestigio per una città storicamente di tendenza massimalista, con una classe dirigente comunque capace di produrre lavoro e reddito che ora se la passa benino, con alcune eccellenze e una deriva decadente che va bloccata (per esempio rilanciando il porto in maniera opposta a quella di M5S).
A parte le capacità del singolo, ci sarà anche il consueto braccio di ferro tra Lega e F.I..
Domani, sabato 17 dicembre, alle ore 16 presso il Circolo Floris di piazza Galileo Ferraris, nel quartiere di Marassi, avrà luogo il dibattito pubblico sul tema “Programma e alleanze per le elezioni comunali di Genova”. L’evento è organizzato e promosso da Guido Grillo, consigliere comunale di Forza Italia, Claudio Muzio, consigliere regionale segretario dell’Ufficio di Presidenza, Roberto Bagnasco, coordinatore provinciale di Forza Italia. Al confronto parteciperanno anche Carlo Bagnasco, sindaco di Rapallo, e Giovanni Beverini, dirigente del Circolo Forza Italia di Chiavari e già responsabile territoriale del Comitato del NO al referendum del 4 dicembre. Al termine del dibattito, alle ore 18, un brindisi natalizio, con accompagnamento musicale a cura del gruppo “Barbara e i Marineros”.

Claudio Muzio

Dichiarano i promotori: “…Il responso delle urne, anche per quanto riguarda Genova, documenta un diffuso malcontento nei confronti del Pd: vogliamo impegnarci per costruire, in maniera inclusiva, un’alternativa forte da proporre ai cittadini alle elezioni comunali della prossima primavera”.