Published On: Gio, Apr 23rd, 2020

Il Comune di Chiavari consegna 200 pacchi con generi di prima necessità

Grazie al Banco Alimentare della Liguria, il Comune di Chiavari ha consegnato 200 pacchi contenenti generi di prima necessità per le famiglie chiavaresi in difficoltà.

“È una misura a sostegno di tutti coloro che in questo momento non hanno le risorse economiche per acquistare beni alimentari primari. Sono stati distribuiti dai servizi sociali due pacchi a nucleo familiare, contenenti pasta, passata di pomodoro, latte, tonno, olio e dolci: merce che è stata inviata al Banco Alimentare sia dalle singole aziende produttrici che dalla comunità europea. Inoltre, abbiamo trasmesso una comunicazione a Regione Liguria per richiedere al Governo ulteriori fondi per i buoni spesa da consegnare ai nostri cittadini. L’emergenza non ferma la solidarietà della nostra comunità” sottolinea l’assessore ai servizi sociali Fiammetta Maggio.

Aggiunge l’assessore al commercio Gianluca Ratto “Insieme all’assessorato ai servizi sociali, vogliamo promuovere anche una raccolta di alimenti presso gli esercizi commerciali della nostra città, viste le innumerevoli richieste di aiuto da parte delle fasce più deboli. Sono consapevole della grande difficoltà che sta affrontando il settore, ma in questo momento è necessario aiutarci reciprocamente. Lancio, quindi, un appello a tutti gli alimentaristi di Chiavari, al loro buon cuore e al loro spirito di solidarietà: vi aspettiamo lunedì 4 Maggio presso l’atrio di Palazzo Bianco, dalle 8.30 alle 12.30, per raccogliere le vostre donazioni” .

Chiude la consigliera Alice Galli “Come amministrazione abbiamo anche attivato una raccolta fondi per i cittadini che si trovano in condizioni di fragilità, un aiuto concreto per contrastare le difficoltà che quotidianamente si incontrano. Sosteniamo chi più ne ha bisogno. Per maggiori i dettagli consultate il sito istituzionale www.comune.chiavari.ge.it”.