Published On: Gio, Apr 9th, 2015

Il Comune, l’ANPI e le scuole di Sestri Levante celebrano i 70 anni dalla Liberazione

Molto ampio il ventaglio delle iniziative per celebrare la Resistenza e la Liberazione dal nazifascismo, a 70 anni di distanza, a Sestri Levante. Un impegno non secondario, che giustamente deve riguardare anche le scuole, quello della lotta contro le dittature, se si pensa ai rigurgiti del fascismo in Germania e in Francia e al razzismo latente in ogni fascia sociale e in ogni colore politico in tutto il mondo, se si pensa all’antisemitismo (anche travestito), se si pensa al fascismo jihadista che colpisce scuole e riviste  e che ha solidi collegamenti col nazifascismo, se si pensa alla divisione di SS arabe che combatté nei Balcani sotto la guida del Gran Muftì di Gerusalemme, un grande amico di hitler e Mussolini, che lo aiutarono e armarono, prima di ospitarlo.

Tra le iniziative sotto riportate, sottolineiamo la pubblicazione di un libro (i libri sono molto più decisivi, per la formazione e l’intelligenza delle persone, dei film, dei video, di internet o delle canzoni). Si tratta dell’ultimo volume di una serie dedicata alle tragedie del ‘900 da Giorgio “Getto” Viarengo, intitolato “Fascismo, Resistenza, Costituzione. Sussidiario per la memoria”. Il testo è stato pubblicato dall’ANPI e ripercorre con forza e agilità di stile gli anni della Resistenza e della Liberazione nel Tigullio. La prefazione è di Roberto Kasman (presidente dell’Anpi di Chiavari e figlio dell’eroe della Resistenza).
Mille gli eventi recuperati nel “sussidiario” di Viarengo, tra questi ci piace ricordare la figura di Fabrizio Maffi, medico e membro della Costituente, e quella di Omero Ciai, partigiano trasteverino ucciso dai nazifascisti poco prima dell’arrivo degli Alleati. Ciai era lo zio di Omero Ciai, giornalista de La Repubblica, esperto di politica latino-americana.

“Dieci iniziative a Sestri Levante per festeggiare il compleanno della Liberazione”, dichiara il Sindaco di Sestri Levante, Valentina Ghio “Come ogni anno ci prepariamo a commemorare un momento importante della storia del nostro paese, celebrando quest’anno anche un importante anniversario: 70 anni dalla Liberazione del nostro Paese vissuti non come un semplice rituale che ripetiamo ogni anno ma come un momento che celebriamo con intensità, consci dell’importanza che la memoria ha per tutti noi. Questa è la ragione per la quale da 20 anni il Comune di Sestri Levante, l’ANPI, l’istituto “Deambrosis – Natta” e
l’istituto comprensivo “G. Descalzo” collaborano per mantenere viva la memoria e la coscienza dei nostri ragazzi: è importante conoscere il passato per costruire con consapevolezza il futuro.”
Il programma delle iniziative previste per la commemorazione del 70° anniversario della Liberazione è ricco di iniziative: si comincia venerdì 17 aprile, alle 17 in sala Riccio con l’inaugurazione della mostra “La nostra Resistenza, i nostri Partigiani: album per la memoria” a cura dell’ANPI di Sestri Levante e che rimarrà aperta sino al 29 aprile. La mostra conterrà le immagini di diversi partigiani la cui identità, ad oggi, resta sconosciuta: con l’occasione ANPI si augura che qualora qualche visitatore riconoscesse i volti dei soggetti fotografati voglia comunicarne i nomi all’associazione così da ricostruirne la storia.

Gli eventi

Domenica 19, al parco Leone avverrà la premiazione del concorso “Disegna la pace” a cura del CRAL Fincantieri, con la collaborazione degli Amici del Parco: i disegni saranno esposti in sala Riccio durante la mostra di ANPI.
Da martedì 21 a martedì 28 aprile all’Annunziata la mostra storico – culturale “Lo Stivale Usato – la Resiatenza al nazi-fascismo e la nascita della Repubblica Italiana” con esposizione di cimeli storici.
Venerdì 24 aprile alle 10.45 presso l’istituto “Deambrosis – Natta” la proiezione del video “Ri-ordiniamo la storia” con interventi della Dirigente Scolastica e delle Autorità: seguirà la premiazione degli elaborati degli studenti. “Dalla Resistenza alla Costituzione” è il titolo dell’intervento di Fernanda Contri, ex giudice della Corte Costituzionale, che seguirà la premiazione. Il corteo fino al monumento “Virgola” in piazza Pertini chiuderà le celebrazioni della mattinata.
– Alle 14 verranno deposte le corone commemorative sul territorio comunale e alle 20.45 partirà da piazza Matteotti la fiaccolata per le vie cittadine: interverranno Daniele Massa “Lucifero”, presidente ANPI di Sestri Levante, il Sindaco, Valentina Ghio, e Luca Borzani presidente della Fondazione Palazzo Ducale. Le musiche saranno eseguite dalla Filarmonica di Sestri Levante.
Sabato 25 aprile alle 8.45 “Resistere, pedalare, resistere”: pedalata sui luoghi della Resistenza in collaborazione con FIAB e l’associazione Vivinbici. Alle 9.00 invece gara di bocce presso la Bocciofila Rivana.
– Alle 21 (con replica lunedì 27 alle 10 per gli alunni delle scuole medie) all’Annunziata“Banditi senza tempo” a cura di Paolo Davini e Ivan Raso.
Domenica 26 aprile alle 18 in piazza Matteotti l’associazione T.I.M.E.U.P. presenta “Scene dalla Costituzione” di e con gli allievi del corso di recitazione di Mercedes Martini, con introduzione di Fernanda Contri.
– Si chiude martedì 28 aprile, alle 17.30 in sala Bo, con la presentazione del libro “Fascismo, Resistenza, Costituzione. Sussidiario per la memoria” di Giorgio “Getto” Viarengo: ne parlano con l’autore Valentina Ghio e Ornella Visca.
Così il Consigliere Mara Foresta: “Impegnarsi per la difesa della memoria non deve essere un’operazione culturale fine a se stessa, ma deve essere base per formare persone consapevoli e critiche, in grado di riconosce e contrastare le nuove forme di intolleranza e discriminazione. Quest’anno, dato l’anniversario così importante, il programma delle manifestazioni per celebrare il 25 aprile è molto ricco e prende in esame diversi aspetti, ripercorrendo la storia di quegli anni (a livello nazionale e locale) dal Fascismo alla Costituzione, nata dal sacrificio e dalla lungimiranza dei protagonisti della Resistenza. Ringrazio le associazioni, in particolar modo l’ANPI, e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del programma”.
25 aprile

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>