Published On: Sab, Gen 28th, 2017

Il fondatore di Paypal vuole Marte e non un’app su tablet. I ragazzi di Flaiano

Peter Thiel, cofondatore di Paypal, non è un uomo come gli altri. E’ libertario ma appoggia Trump. La sua azienda di venture capital, Founders Fund, ha un manifesto sul suo sito che fino a poco tempo fa iniziava con le parole: «We wanted flying cars, instead we got 140 characters». In altre parole: “Volevamo sbarcare su Marte, da bambini, e ora, da grandi, digitiamo un pensierino su Twitter, o ci impegniamo sui giochini di Windows o sulle app dello smartphone.
ll futuro si è ristretto come Twitter?
Thiel guarda al suo amico Elon Musk, e al suo progetto per Marte. Progetto molto industriale e poco virtuale… ecco forse la cifra del loro appoggio a Trump.
Dovremmo pensare alla differenza tra la vita di oggi e quella di 40 anni fa: due canali tv che terminavano le trasmissioni all’una di notte. Si leggeva, la sera; oppure si usciva, oppure si scpva. C’era un sacco di tempo per immaginare da soli senza comprare fantasie altrui con le App, e persino tempo per annoiarsi. Ora, strade vuote, e schermi pieni. Chi sogna di realizzare “cose reali”? Si sogna soltanto di poter dormire senza sogni, alle 2 di notte, finito il giochino, a tv spenta, a tablet in carica. Poi, la mattina, tutti a scuola, perennemente assonnati.
ENNIO FLAIANO aveva anticipato Peter Thiel, in un suo taccuino del 1955. Profeta in patria e Marziano a Roma (titolo di un suo famoso libro), Flaiano scriveva:
“Oggi ho letto con attenzione una rivista di fantascienza. …Come resteranno male i nostri ragazzi quando, invece di salpare in astronave alla conquista di Marte, saranno mandati alla Terza guerra mondiale, con le solite scarpe di cartone”.
In mancanza di Terza guerra (speriamolo davvero), le scarpe di cartone sono state sostituite da schermi e schermetti, giochini e pokemon, alternative presenti e future tra vita virtuale e una vita artificiale. Speriamo che nasca un nuovo genovese di nome Cristoforo Colombo, che scopra l’America e con una caravella all’idrogeno porti i ragazzi su Marte e salvi chi resta dai tg Sky e dagli editoriali di Federico Rampini.

La Spezia, festa della Marineria