Published On: Mar, Nov 12th, 2013

Il Grande Jake, scheda di un film sull’obbedienza in chiave libertaria

Ieri Rai Movie ha meritoriamente riproposto uno degli ultimi film di John Wayne, un western crepuscolare del 1972: Il Grande Jake.
E’ un film sull’obbedienza, una specie di testamento lasciato dal Grande John sulle macerie del Movement delle università americane degli anni ’60, su quelle del movimento hippie, su quelle del movimento per i diritti dei neri. Il messaggio può suonare sgradito a chi ha ideologizzato il Movimento del ’68, ma suona bene a chi lo ha recepito a fondo e senza paraocchi, ma ha fatto sintesi con quanto dicevano i “vecchi”. Tutto il film è costruito sul mito, sul rito, sul consiglio, sulla pratica della “obbedienza”. Non è un’obbedienza ieratica, militaresca, fine a se stessa. E’ un’obbedienza western, aperta, libertaria. E’ l’obbedienza al Primo Emendamento, ben diversa da quella fascista o da quella sovietica, e anche da quella democratica/burocratica di matrice europea. I figli qui prendono a pugni il padre, lo insultano pesantemente. Da parte sua il padre non ha nulla del bacchettone europeo: ha abbandonato moglie e figli per andare alla ventura nel West, per giunta con un Apache. In questo caso, quindi, “obbedienza” significa “cooperazione non buonista”.

Il messaggio del padre Wayne è: Se vuoi che le cose funzionino, impara dal vecchio. Se vuoi superare il vecchio, prima impara da lui. Non fermarti ai suoi errori: vai oltre, vai più in là. Puro spirito della Frontiera.

Qua e là anche importanti frammenti di realismo fordiano, e qualche scena di crudeltà pura: niente a che vedere col western in stile Lassie, per capirci. E’ qui che ha attinto a piene mani il grande romanziere Cormack McCarthy. Se avete visto il film, leggete la sua “trilogia della frontiera”, in particolare “Oltre il confine” e “Cavalli Selvaggi”. Cinema e letteratura viaggiano insieme o muoiono insieme. Detto in altri termini: senza sceneggiatura non c’è che una cattiva fotografia. Il cinema è poesia+immagini+movimento/azione.

cavalli selvaggi

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>