Published On: Mer, Ott 9th, 2013

Il leudo va a riposo

leudo e scuoleSESTRI LEVANTE. L’associazione Amici del leudo invita la popolazione ad assistere ad uno degli spettacoli più suggestivi e antichi della trdizione marinara sestrina: l’alaggio del leudo. Il prossimo fine settimana, sabato 12 ottobre o domenica 13, a seconda delle condizioni marine, a partire dalle 8 la barca sarà alata sulla spiaggia, e sistemata come al solito nella zona dei Balin, in Baia delle favole. leudo al salone nautico “Un’altra stagione densa di emozioni e significati è passata e già si guarda avanti per i lunghi lavori di manutenzione che bisognerà fare questo inverno – spiega Andrea Ballarini . L’anno prossimo il Leudo tornera’ a solcare i nostri mari, se possibile ancora più bello… Per regalarci nuovi ricordi e nuove amicizie, un Leudo insomma messaggero di Sestri e della nostra marineria: un’autentica tradizione vivente”.

leudo a marciana marinaMoltissime le attività che l’associazione ha portato avanti anche quest’anno, centinaia gli scolari che hanno fatto visita alla storica imbarcazione a vela latina. Lo scorso settembre il “Nuovo aiuto di Dio” ha preso parte alla rievocazione delle 1000 miglia Sestri Levante – Marciana Marina, sull’antica via del vino, e più recentemente è stato ospite del Salone nautico di Genova con una postazione multimediale dedicata alla città dei due mari e al suo Musel. Alcune settimane fa, in seguito lla presentazione del libro di Mirella Zolezzi e Rosangela Chiappe All’ombra del leudo, la Soprintendenza per i beni storici, artistici ed entoantropologici della Liguria, ha preso atto “che a fronte di una situazione oggettivamente disperante, constatare che, nonostante tutto, rimane nella gente dei nostri paesi marinari, la memoria storica del significato di una flotta così importante e che qualcuno ancora si batte per preservare le trace materiali della vita e dei commerci dei suoi marinai, come gli amici del leudo, non può che stimolarci a lavorare assiduamente per i nostri compiti istituzionali: tutelare, conservare, valorizzare se possibile, quanto ci è stato trasmesso dal passato”. Quindi ha indirizzato al sindaco di Sestri Levante, a quello di Lavagna (che ospita il “Ferdinando Bregante”, dismesso da molti anni), al direttore del Musel Fabrizio Benente e all’associazione “Amici del Leudo”, la proposta di creare sulla spiaggia dei Balin uno spazio museale illustrativo dedicato a queste imbarcazioni storiche.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>