Published On: Gio, Giu 12th, 2014

Il modellino della Baia cerca casa

presepe via lombardiaSESTRI LEVANTE. Quale futuro per il modellino in scala della Baia del Silenzio? Nel plesso della scuola primaria di via Lombardia è tutt’ora visibile un modellino di cartone in scala della baia di Levante, realizzato dai parrocchiani di S. Girolamo di Sturla, a Genova, che ogni anno realizzano un presepe raffigurante uno scorcio di Liguria con materiali totalmente di recupero. La maestra Marisa Cafferata lo scorso autunno  si era recata sul posto per prelevarlo, dato che per motivi di ingombro la parrocchia non poteva più conservarlo nella sue sede. Momentaneamente il modello era stato collocato nell’aula di scienze di via Lombardia, e trasformato nuovamente in un bellissimo presepe, che i bambini hanno personalizzato con disegni, pezzetti di ardesia, rami di olivo: l’allestimento del presepe si è così trasformato in un laboratorio didattico di storia, arte e manualità, cui i bimbi hanno partecipato a “costruendo il loro paese” con grande passione. Ora la scuola ha bisogno di liberare l’aula in cui era stato sistemato il modello, e la maestra Marisa lancia un appello a privati, parrocchie e istituzioni affinchè vi venga data idonea collocazione in altra sede, scongiurando l’ipotesi che il lavoro dei bambini rischia di finire nella differenziata.

modellino baia del silenzioAnche il “Comitato genitori scuole Sestri Levante”, sempre partecipe alle necessità dell’Istituto Comprensivo, si sta facendo portatore della richiesta di maestra e alunni: “Quel modellino non ha niente da invidiare al presepe del Brunzin di Lavagna, che è meta di visite turistiche – spiegano i genitori -. A parte il cattivo esempio per i bambini a buttare un lavoro così, è incredibile che non ne venga colto il valore. Potrebbe benissimo essere inserito in un laboratorio Andersen dove si insegna a fare personaggi di cartapesta , o messo in bella vista da qualche parte. Invece sembra che non se ne accorga nessuno.”

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>