Published On: Mer, Ott 2nd, 2013

Il Nuovo Aiuto di Dio al Salone nautico di Genova

leudo al salone nauticoSESTRI LEVANTE. Il “Nuovo Aiuto di Dio” al Salone nautico per il secondo anno consecutivo. L’antica imbarcazione a vela latina costituisce stabilmente una delle tappe previste dai percorsi esterni al Museo Archeologico e della Città di Sestri Levante. In occasione della “trasferta” genovese, l’Associazione Amici del Leudo ha offerto la sua ospitalità al Musel, garantendo un’importante opportunità di promozione.

Grazie alla collaborazione con la società informatica ETT Solutions, in questi giorni è stata allestita a bordo del leudo una postazione multimediale. I visitatori del Salone Nautico potranno  assistere alla proiezione della “Cartolina da Sestri Levante” di Philippe Daverio e potranno disporre di altro materiale promozionale dedicato al Musel, a Sestri Levante e alle sue tradizioni marinare.

2013-10-02 10.16.35Accogliendo l’invito dell’associazione Amici del Leudo, venerdì 4 ottobre, alle 15.30, il sindaco Valentina Ghio, la Consigliera delegata alla Cultura Maria Elisa Bixio e il direttore del Musel Fabrizio Benente saranno presenti al Salone Nautico, a bordo del “Nuovo Aiuto di Dio”, per un primo incontro con i funzionari della Soprintendenza per i Beni Storici, Artistici e Etnoantropologici della Liguria. Tema dell’incontro: allestire un’area dove accogliere gli ultimi leudoi e restaurarli, coinvolgendo anche corsi di maestro d’ascia e scuole, nell’ottica della tutela, conservazione e valorizzazione di queste imbarcazioni storiche da lavoro e delle tradizioni marinare della bimare. Recentemente la Soprintendenza ha scritto ai Comuni di Lavagna e Sestri Levante per sollecitare azioni di recupero, in particolare del leudo Ferdinando Bregante, che giace in secca da anni nell’area portuale lavagnese.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>