Published On: Sab, Mar 21st, 2020

Il nuovo ponte di Genova sarà illuminato alle 19:30 in omaggio all’Italia che resiste

Salini Impregilo accende un “Ponte di luce per Genova” con i colori dell’Italia e con tutte le persone del Gruppo, da ogni cantiere in Italia e nel mondo, esprime con orgoglio la vicinanza al Paese intero e alla città di Genova durante l’emergenza COVID-19, ricostruendo simbolicamente il nuovo viadotto di Genova sul Polcevera ed unendo la città al resto del paese sotto un’unica bandiera, quella dell’Italia. Un gesto simbolico con cui il Gruppo intende ringraziare le autorità, i medici, gli infermieri e tutti coloro che a vario titolo in tutto il paese si stanno impegnando senza tregua per affrontare la situazione di emergenza e salvare vite umane.
Il fascio luminoso che si accenderà sopra il nuovo ponte di Genova, a partire da questa sera (alle ore 19.30), sarà visibile su tutta la lunghezza di 1.000 metri del nuovo ponte, e si collegherà virtualmente al suono dell’inno d’Italia riprodotto in tutta la città, unendosi alle altre iniziative che spontaneamente stanno emergendo in tutto il Paese. La sera dell’inaugurazione il “Ponte di Luce” potrà essere seguito in diretta streaming sul sito www.salini-impregilo.com.
“I colori della bandiera dell’Italia parlano al cuore e danno coraggio, uniscono le persone sotto una unica speranza, quella di superare anche questa sfida del coronavirus e far ripartire il Paese che guarda oltre le emergenze e ce la vuole fare in tempi rapidi”, dichiara Pietro Salini, Amministratore Delegato di Salini Impregilo (Webuild).
Salini Impregilo guarda avanti alle prossime tappe di Progetto Italia, l’operazione industriale con cui Salini Impregilo intende rilanciare il settore delle infrastrutture in Italia, sbloccare i cantieri fermi e salvaguardare l’occupazione.