Published On: Ven, Mag 26th, 2017

Il papa a Genova: 65 treni extra, zona rossa, 1000 agenti, pranzo coi detenuti

Ferrovie dello Stato ha approntato un servizio di 65 treni extra per la giornata di sabato 27 maggio, quando papa Francesco sarà a Genova. Nella “zona rossa” sono scattati i primi divieti di accesso.
I treni straordinari verso e da Genova Brignole, organizzati su richiesta della Regione Liguria potranno portare 40.000 passeggeri da Riviere e regioni vicine, su un totale dei 100.000 previsti.

Il pranzo con papa Francesco avverrà al santuario di Nostra Signora della Guardia e prevederà la partecipazione di 11 detenuti in arrivo dalle carceri di Marassi e Pontedecimo.

Oltre mille agenti delle forze dell’ordine presenti in città, dotati di metal detector, con 500 vigili urbani, unità antiterrorismo, tiratori scelti, cani per rilevare esplosivi, Digos, presidio armato in aeroporto, piazzale Kennedy e all’ospedale Gaslini. Divieto di volo su Genova e una Centrale Operativa Integrata.

Non è accessibile un tratto di Piazza Belvedere PomodoroDalle 10 di oggi venerdi 26 divieto di transito in Corso Marconi, Via Rimassa, carreggiata verso ponente tra via Morin e c.so Marconi e carreggiata levante tratto tra c.so Marconi e via San Pietro alla Foce. Piazza Rossetti è vietata. Dalle 12 di sabato stop a veicoli in Viale Brigata di Fanteria Genova e dalle 13 blocco della sopraelevata Aldo Moro tra Via delle Casaccie e rotatoria 9 novembre 1989 (verso levante) e nel tratto tra la rotatoria 9 novembre 1989 e l’innesto di Via d’Annunzio (per ponente).

Dalle 14 stop in Viale Brigate Partigiane, Via Cecchi  tra via F. Aprile e viale Brigate Partigiane, Via Fogliensi, Via Gestro tra via Mascherpa e viale Brigate Partigiane, Corso Italia nella carreggiata a monte nel tratto compreso tra Via Piave e Corso Marconi, Via dei Pescatori, Via Ruspolitratto compreso tra Via F. Aprile e Viale Brigate Partigiane, Viale Caviglia, ad eccezione dei bus turistici per la manifestazione.

export in Liguria

export in Liguria