Published On: Ven, Mag 31st, 2013

Il PD è categorico: “non tradiremo il nostro mandato”

mauro mele pdRAPALLO. “Il Partito Democratico di Rapallo non ha nessuna intenzione di tradire il mandato di chi lo ha eletto appoggiando coalizioni differenti da quella con cui si è presentato alle ultime elezioni”. Ad assicurarlo è il segretario cittadino del partito Mauro Mele che così commenta l’attuale situazione politica rapallese e i tentativi, chiacchierati e da molti auspicati, di allargare la maggioranza per garantire stabilità all’Amministrazione Costa.

“Non abbiamo nessuna intenzione di fare i saltafossi in cambio di sedie o posti o cariche, per sostenere una maggioranza che deve trovare al suo “interno” i numeri e le motivazioni per andare avanti, è la città che lo chiede dopo un anno di incertezze e di tentennamenti.

La sedia in quanto tale non ci ha mai interessato, avremmo fatto scelte differenti in questo caso, quello che per noi è veramente importante sono i punti del nostro programma con cui ci siamo presentati e mai tradiremmo i nostri ideali per avere posti e visibilità.

 L’opposizione deve fare il suo lavoro di pungolo e di controllo dell’operato dell’Amministrazione e non farle da stampella, magari a singhiozzo o se indispensabile, quando i mal-di-pancia, sempre interni, superano il livello di guardia.

 Queste sono posizioni sostenute pubblicamente più volte dal capogruppo in Consiglio Comunale Antonella Cerchi che il Circolo del Pd di Rapallo approva e sostiene in pieno.

 Ringraziamo tutti per gli attestati di stima e considerazione al nostro capogruppo e al Partito Democratico ma nel contempo invitiamo tutti, sia l’amministrazione sia l’opposizione sia altri a non “interpretare” il nostro pensiero in maniera, a volte, strumentale e a considerare come “dichiarazioni” del Partito Democratico e di Antonella Cerchi solo ed esclusivamente quanto da loro provenga direttamente e in maniera chiara e inequivocabile”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>