Published On: Lun, Ott 19th, 2015

Il Pd organizza un incontro sul depuratore nella Colmata di Chiavari: ma fa un errore

Il depuratore comprensoriale unico è l’obiettivo verso cui si muove da anni il PD ligure e tigullino, per risolvere il problema nella zona che va tra Zoagli e Moneglia. La logica ci consiglia di negare senso a un’opera troppo complessa:
visti i tempi di realizzazione (6 anni programmati, cioé molti di più);
vista la tecnologia a membrana (già obsoleta oggi);
visto il caos per la realizzazione di tubature e pompe idrauliche trasversali su un’area in cui la forza di gravità è la stessa che c’è in tutto il mondo (quindi meglio sfruttarla almeno nella discesa delle vallate);
Le spiagge di Cavi e Lavagna sarebbero coinvolte per anni dalla realizzazione e dalla manutenzione delle opere stesse, a causa del passaggio della condotta che arriverebbe da Sestri, Casarza, Castiglione e Moneglia.

Tuttavia la posizione del PD è legittima, tranne che in un punto: là dove il Pd del Tigullio dice
che il doppio depuratore -uno per Sestri levante e l’altro per le sole vallate che confluiscono nell’Entella NON si può fare nel porto di Lavagna perché sarebbe situato in una zona a “elevato rischio idraulico”.
Ma il Pd non parla di quello stesso porto in cui lo stesso PD voleva non solo fare un depuratore, ma persino aggiungere un tappo in cemento all’estuario dell’Entella? (vedi immagine sotto) E’ una contraddizione così abnorme rispetto al lettore e al cittadino medio che non ci sembra giusto di poterla tacere.

loc depuratore pd

Colmata Lavagna: effetti possibili

Colmatina “Perfigli” a Lavagna (area in rosso): Progetto Iren poi autoaffondato per incongruenza ambientale

Displaying 11 Comments
Have Your Say
  1. Cavallo Pazzo ha detto:

    Va bene “quasi” tutto, ma anche se non nutro particolare simpatia per il sindaco di Chiavari, fatemi capire perché la soluzione la dovrebbe trovare l’unico sindaco che non ha problemi di depurazione? Il depuratore a Chiavari funziona bene e depura anche le acque di Zoagli.

  2. Redazione ha detto:

    @ Mykros. Infatti quello del Pd rischia di essere un suicidio clamoroso. Non capisco come mai su questo punto non ci sia stato il consueto dibattito litigarello tra le diverse componenti, e ciò mi preoccupa…

  3. Mykros ha detto:

    @Redazione: è vero, avete ragione, si tratta di un locale privato che affitta la sala a chi… paga l’affitto, quindi la posizione mia e di altri nei confronti del locale può essere errata.
    Resta il fatto che il mega-depuratore è stato sonoramente bocciato dagli elettori del Tigullio, dunque il PD che insiste per farlo (presumo per ordini superiori) è semplicemente patetico.
    Comunque non andrò al comizio.

  4. Redazione ha detto:

    In difesa del caffé Defilla dirò che si tratta di una sala privata che tutti possono affittare. Ho personalmente assistito a alcune conferenze stampa di partiti di diverso segno politico. Quanto al depuratore, siamo felici di non essere isolati (tranne un giornale) tra i media che pensano come la maggioranza dei cittadini che la soluzione “unica” sia un obbrobrio tecnico e politico.

  5. Rino ha detto:

    Vorre capire una cosa. Perchè certa gente non vuole andare più al Caffè Defilla? Dare la sala non è certo condividere le idee degli oratori. Che la contestazione ci sta,può andare bene. Ma non contro il Caffè. La direzione è tutt’altra. I cittadini non devono dare i voti a costoro che vogliono rovinare,sempre più,il territorio. Legambiente,ovviamente essendo della stessa idea,tace.

  6. pippo ha detto:

    in efetti il caffe’ non e’ buono , mo no ci vado pure io!!!

  7. Mykros ha detto:

    Il mega-depuratore comprensoriale del patto IREN-PD, assieme alla colmatina di Lavagna, alla diga Perfigli e ad altre amenità del genere, è uno dei motivi per cui il PD ha perso varie elezioni, fra cui le ultime regionali.
    Se hanno voglia di perderne altre, si accomodino!

    E poi: sinora tutte le mattine facevo colazione, e tutti i pomeriggi prendevo un caffè, al Defilla. Da oggi in poi questo storico locale avrà un cliente in meno.

  8. Gatto nero ha detto:

    Certo che comandare in casa d’altri è facile. Fare un incontro sul depuratore è pleonastico dopo i ” NO ” piovuti
    da persone che se ne intendono. Ma la politica (sporca) vuole così.Fino allo sfinimento.

  9. gino ha detto:

    perchè incontrarsi e perdere tempo e fiato a controbattere l idiozia di alcune persone…per protesta che non si presenti nessuno al caffè, la desolazione meritano idee di questo tipo..

  10. gino ha detto:

    ma il pd non capisce che si disintegrerà…ancora va avanti…in liguria è finito!

  11. gino ha detto:

    non andrò mai pià al caffè defilla

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>