Published On: Lun, Ott 31st, 2016

Il ponte di inizio Novembre produce un aumento del traffico e delle critiche alla viabilità

Il ponte di inizio Novembre si è aperto all’insegna del tempo splendido, attirando turisti stranieri, e proprietari di seconde case. Conseguenza: la nuova viabilità nella parte orientale di Sestri Levante è stata messa a dura prova. Molte le critiche raccolte in strada nei bar e su Facebook (Mugugni di Sestri levante etc.), critiche che fanno parte dell’abolizione del tratto di Aurelia di via Fascie, per consentire il completamento previsto del Parco Mandela verso sud e la Mandrella.

Sul tema, come abbiamo già scritto è in probabile arrivo un referendum comunale consultivo, cui forse si aggiungerà o sostiuirà -in caso di respingimento della richiesta di referendum- una petizione popolare.

L’aumento del traffico lungo via Baden Powell e in via Nazionale, è innegabile. Si dovrà tuttavia valutare il rapporto costi/benefici, e magari arrivare a una sintesi (purché migliorativa) tra le due alternative.
Di sicuro la viabilità in una città turistica è fondamentale.
Di seguito alcuni commenti e foto, dal gruppo Mugugni di Sestri Levante:

Ci metto anche le mie, scattate alle 18 di domenica 30 ottobre. Ci ho messo quasi 20 minuti da Via Val di Canepa al casello.

Io dico che il traffico sull aurelia c’era anche prima però almeno c’era una strada alternativa per evitarlo ora invece sono tutti obbligati a passare sulla stessa strada aggiungendo code . Mha non mi sembra una cosa logica ! Soprattutto perché una volta fatto il nuovo parco così come è progettato indietro non si può tornare. Quindi sarà meglio che pensino bene a quello che stanno facendo. Premetto che io non sono contraria al parco giochi ma solo alla deviazione della aurelia che è la statale n.1

loc-traffico-sestriloc-traffico-sestri-2