Pubblicato il: mer, Dic 6th, 2017

Il presidente CONI Liguria a Chiavari per il rilancio dello sport in città

Incontro ufficiale ieri a Palazzo Bianco tra il sindaco Marco Di Capua e il presidente del Coni Liguria Antonio Micillo, presente anche il consigliere delegato allo sport David Cesaretti.

Molte le novità illustrate, anche se l’idea di un ennesimo campo da calcio a Chiavari e nel Tigullio non ci soddisfa: è utile un campo di calcio in uno spazio in cui potrebbero confluire altre attività in grado di offrire posti di lavoro e ricchezza?

Il presidente del CONI ha ribadito la centralità e l’importanza della città di Chiavari all’interno del comprensorio sportivo locale e nazionale, chiedendo al Sindaco di fare il punto della situazione sugli impianti sportivi esistenti, o in itinere, sul territorio comunale.

A Gennaio partirà il bando di gara per mettere a norma il campo da calcio a undici in Colmata – dichiara il sindaco – successivamente, in base al progetto di messa in sicurezza del Rupinaro, si analizzerà nel concreto il progetto per la realizzazione del Centro Polisportivo di San Pier di Canne; inoltre, sono previsti la messa in sicurezza e i lavori di manutenzione straordinaria al Palazzetto dello Sport.
Verrà valutata, infine, la possibilità di una messa a norma della Piscina del Lido, naturalmente in base a dove verrà deciso di collocare il depuratore di vallata.”