Published On: Gio, Lug 28th, 2016

Il sindaco Collorado chiede più attenzione sui 22 migranti di Castiglione Chiavarese

In sede di Città Metropolitana di Genova, Giovanni Collorado, sindaco di Castiglione Chiavarese, ha chiesto che al tavolo con la Prefettura, la Città metropolitana “inviti a tenere maggiormente conto di quello che segnalano i Comuni. A Castiglione ora ci sono 22 migranti, circala metà in una struttura che garantisce una gestione adeguata e controllata, gli altri sono stati trasferiti in un agriturismo, compresa una partoriente che due giorni dopo la nascita del bambino in ospedale è stata riportata subito lì. Come farà a spostarsi per le visite e le cure mediche necessarie per il piccolo? Ho fatto presente questo problema sanitario e quelli di gestione delle persone nell’agriturismo, senza alcuna mediazione linguistica per rapportarsi con il nostro territorio, ma finora non sono stato ascoltato. Bisogna invece tenere presenti queste cose”.
In risposta, Senarega e la consigliera delegata Lodi hanno detto che Genova e Provincia sono quasi alla saturazione delle strutture adatte alla permanenza temporanea di migranti e profughi, pertanto bisognerà segnalare i problemi alla Prefettura, così da evitare un sovraffollamento problematico per gli ospiti e il territorio.
giovanni collorado

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>