Published On: Mer, Gen 18th, 2017

Il vento abbatte una casetta, danni nel Tigullio. Il Meteo? Suonavano l’Arpal

La violenta tempesta di vento burian (bora o grecale) che ha colpito tutta la Liguria di Levante, Genova e parte del ponente, nel Tigullio ha prodotto il crollo di un traliccio a Casarza ligure. Piccoli problemi risolti ieri in giornata anche per la fornitura di gas a Castiglione Chiavarese. A Sestri levante interrotta per qualche ore l’Aurelia per la caduta di tegole da un tetto nella zona dello svincolo autostradale della Lapide. Sempre a Sestri di nuovo interrotta in mattinata l’Aurelia per caduta di tegole. Ieri è caduta una pianta vicino alle scuole elementari di San Bartolomeo.

Terrazzi devastati in tutto il Tigullio. Ovunque parchi e cimiteri rimangono chiusi. Idem per il lavoro su ponteggi e gru, anche se oggi il vento è in calo. 

Le raffiche di vento fino a 150 kmh hanno abbattuto una piccola costruzione vicina alla SP586 della Val d’Aveto, fra Borzonasca e Borgonovo. La strada successivamente è stata liberata dalle macerie.
Sul fronte incendi dopo quello di Romaggi ne è scoppiato un altro a Moconesi sulle falde del monte Caucaso.
Questo tipo di vento fino agli anni ’90 veniva ogni anno. Dopo un periodo di pace, è tornato al suo posto. Di sicuro in molti nel Tigullio si lamentano che il sistema di allerta meteo non abbia funzionato anche per il vento e per diramare un’allerta incendi. Previsioni meteo? Suonavano l’ARPAL..

Una “tempesta di sabbia” a Sestri levante