Published On: Dom, Giu 28th, 2020

Il vertice ASPI-Ministero dei Trasporti partorisce un topolino: lavori fino al 10 luglio

L’atteso vertice tra Società Autostrade e il Ministero dei Trasporti ha partorito un topolino: i lavori proseguiranno per altre due settimane, mentre si tratta di risolvere il problema alla radice (le autostrade della rete ligure sono un creuza de ma’ rispetto alla quantità di traffico legato al porto, al turismo e ai lavoratori pendolari...). Si veda qui sotto la foto dell’autostrada di un porto come Rotterdam, da dove i container arrivano i Lombardia PRIMA che da Genova, e con questo avremmo detto tutto…

Si è comunque deciso di utilizzare il geo radar invece dello smontaggio delle protezioni delle volte (ma non ci si poteva pensare prima? Non serviva un genio…). Si è deciso di non chiudere l’intera tratta ligure della A26. Alcune riaperture dal prossimo week end.

Aspi concluderà i lavori di verifica sulla sicurezza nei tunnel autostradali liguri entro il 10 luglio (147 gallerie in tutto, a quanto pare già monitorate, secondo ASPI).
Quanto ai pedaggi ridotti, “si vedrà”. Il problema è un altro: servono autostrade a 3 corsie lungo le due Riviere. O due bretelle camionali, che taglino fino a dopo Serravalle.

Autostrada a Rotterdam