Published On: Sab, Mag 10th, 2014

Illegali le maggiorazioni delle multe non pagate. Segesta Domani apre un caso importante

Riportiamo integralmente il seguente comunicato stampa del gruppo di opposizione in Comune Segesta Domani a proposito delle maggiorazioni illegali su multe e sanzioni, come sono state applicate da Equitalia, dai Comuni etc. Si tratta di un argomento di grande importanza su cui si è espressa la Corte di Cassazione di Roma e che riguarda centinaia di migliaia di automobilisti, e non solo. Riguarda infatti tutte le cartelle esattoriali di Equitalia, dei Comuni etc., con migliaia di casistiche diverse (per esempio è importante capire qual è l’Ente che può applicare le sanzioni, o come è stata recapitata la multa).
N.B. Nel febbraio 2014, il Ministro delle Finanze in un’udienza in Senato ha ribadito la decisione del Governo di mantenere le maggiorazioni, ma in seguito l’Avvocatura generale dello Stato ha ribadito che le maggiorazioni sono illegali.

Comunicato
“Vogliamo chiarezza su multe stradali maggiorate e pignoramenti richiesti dal Sindaco”
Visto che in occasione dell’ ultimo Consiglio comunale il gruppo Segesta Domani-Liste Civiche aveva presentato l’ allegato ordine del giorno, bocciato dalla maggioranza, chiedendo chiarezza sull’introito da parte del Comune delle maggiorazioni sulle multe stradali che la Cassazione e l’ Avvocatura Generale dello Stato ha dichiarato non dovute, è stata presentata l’unita interrogazione per spingere il Sindaco Valentina Ghio a rendere noti i dati richiesti insieme a quelli riguardanti il mai chiarito contenzioso con la società GECO incaricata alcuni anni fa per la riscossione. Donatella Panero e Giancarlo Stagnaro hanno quindi dichiarato: “Chi non ha pagato le multe stradali ha l’ obbligo di fare il proprio dovere ma senza versare somme maggiori del dovuto. Il Sindaco deve far conoscere a tutti l’ entità di quanto riscosso negli ultimi dieci anni per queste maggiorazioni dichiarate illegittime dalla Cassazione fin dal 2007 soprattutto per rispetto nei confronti di moltissimi cittadini che, per iniziativa del Sindaco, hanno subito il pignoramento della pensione o dello stipendio sulla base di ingiunzioni che le contenevano e che oggi potrebbero chiederne il rimborso”.

 multa-nullasegesta domani

Displaying 1 Comments
Have Your Say
  1. Gatto nero ha detto:

    Vorrei sapere cosa c’è di legale in questo Comune? Se alzi il coperchio trovi tantissime cose malfatte. Il bello della faccenda è che il popolo non ha mai nulla da ridire. Una funzionaria (o meno) che fa una strada senza chiedere il permesso a chi di dovere. Ovvero,tu fai ma noi non sappiamo nulla. Due palme attaccate,probabilmente dal punteruolo rosso,che rischiano di cadere su gente che passeggia ignara. I 62.000 euro che gli da la Regione per gli impianti sportivi,altrettanti andrebbero calcolati per mettere a norma la palestra di Via val di Canepa col tetto in eternit. Alcuni si beano che i loro figli ci vadano. Vai un pò a capirli. Il Parco,sopra la collina dei veleni è un’altra trovata geniale della nostra amministrazione. Ma lungo i bordi delle strade e le piccole aiuole languono dalle erbacce che crescono spontanee. Non parliamo del depuratore e delle altre meraviglie che sono state fatte e che vogliono pervicacemente fare! L’importante è fare festa per qualsiasi be….ta!

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>