Published On: Sab, Apr 20th, 2013

Inaugurato il museo della città

inaugurazione museo cittadinoSESTRI LEVANTE. Bagno di folla per la prima del museo della città. In presenza del sindaco Andrea Lavarello, dell’assessore alla cultura Valentina Ghio, dell’assessore regionale al turismo Angelo Berlangieri, del sovrintendente per i beni archeologici della regione Liguria Bruno Massabò e di Maurizio Galletti, direttore regionale per i Beni culturali e paesaggistici della Liguria, si sono svelati alla città i frutti di anni di studi e ricerche. “Si tratta di un lavoro corale, che coinvolge anche il Comune di Castiglione Chiavarese e che ha visto diverse competenze in campo – ha detto Ghio -. Due i macrobiettivi perseguiti: restaurare Palazzo Fascie e collocarvi all’interno un museo che esprimesse l’identità del territorio“. Secoli di storia di un territorio, racchiusi in due piani di allestimenti nel centralissimo palazzo di corso Colombo. “Decidere cosa raccontare e come non è stato facile, ragion per cui abbiamo deciso di raccontare la città utilizzando percorsi e chiavi di lettura – ha aggiunto l’assessore – le trasformazioni attraverso le varie ere, la storia delle famiglie, l’emigrazione, il Novecento negli aspetti di vita quotidiana e le fabbriche“.

Osservazioni migliorative
– Serve al più presto un’insegna all’ingresso con la scritta (almeno bilingue!) “Museo della città” e “Biblioteca pubblica
– La parte relativa al ‘900, alle fabbriche etc. va ampliata;
– va creata una sezione sulla vita del borgo dei pescatori;
– va creata una sezione sui panorami della città: quelli verdi; quelli classici (con i migliori filmati e foto: un concorso continuo?); quelli marini e sottomarini.

Museo archeologico e della città di Sestri L.

Museo archeologico e della città di Sestri L.

Museo archeologico e della città

Museo archeologico e della città

 

Displaying 6 Comments
Have Your Say
  1. mykros ha detto:

    @Luca83: nessun dubbio che io sia molto piccolo, resta il fatto che pur essendo molto più grandi di me… le agibilità dove sono? (domanda accademica ovviamente, visto che non esistono, sennò a quest’ora le avrebbero tirate fuori).

  2. Caro Andreino,è da credere che la gente non prenda esempio dal Comune,altrimenti,con tutti i danni che procura al paese (pensando a modo suo di far bene) e tutti quelli che ha provocato in questi ultimi anni,allora sì che ci sarebbe da preoccuparsi. Si guardi intorno e poi mi dica!

  3. Gatto nero ha detto:

    LUCA83 quando hai smesso di dire c……volate rilassati un pochino,vedo che ne hai proprio bisogno. Non ci vuole molto per capire da chi sei comandato,ma il temporale si avvicina.
    E allora?

  4. Andreino ha detto:

    E come sempre, durante il rinfresco, la rumenta invece che essere differenziata e’ stata buttata tutta insieme! Complimenti perche’ i cittadini dovrebbero prendere esempio dal Commune!

  5. Luca 83 ha detto:

    Non si fa opposizione sempre criticando si fa opposizione criticando gli errori ma anche compiacendosi quando un lavoro anche se fattod aaltri è un buon servizio alla città
    questo differenzia Rossignotti da Borderoe conti entrambi in opposizione il primo costruttiva i secondi solo polemica
    ed è per questo che i voti di destra andranno a Rossignotti
    Per te Mikros non ci sono parole hai ragione sei molto piccolo nei confronti non solo del mikros originale ma anche di tutti i mikros del mondo

  6. Mykros ha detto:

    Centinaia di persone? Ma stavolta c’è l’agibilità per il pubblico o è come per la Mediaterraneo?

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>