Published On: mer, Nov 14th, 2018

Iniziati a Lavagna i lavori di asfaltatura. Non si potevano fare di notte?

Buona idea a Lavagna: asfaltare le strade in autunno, e non in piena stagione estiva. Tuttavia, dopo aver assistito a una coda molto lunga sull’Aurelia, l’idea che viene in mente è: perché in Italia non si fanno i lavori stradali di notte, come si fa per esempio in Germania dal 3000 avanti Cristo?
Perché?

I lavori di asfaltatura sono stati finanziati col contributo assegnato a favore degli enti locali che si trovano nella condizione di scioglimento, ai sensi dell’art. 143 del testo unico di cui al D. Lgs. 267/2000. Il costo del progetto ammonta a complessivi € 100.000,00 di cui € 78.000,00 per lavori in appalto. Si tratta del rifacimento parziale della pavimentazione stradale delle principali vie cittadine, partendo da Cavi. Per l’esecuzione dei lavori si renderà necessaria l’istituzione di sensi unici alternati regolati da impianti semaforici nei tratti interessati di volta in volta dagli interventi. Le strade interessate sono le seguenti:

  • Via Suea;
  • Via Moggia
  • Via Fieschi;
  • Via e parcheggio Don Bobbio;
  • Via E.Riboli;
  • Via Colombo;
  • so Buenos Aires;
  • Via E.Fico;
  • Sottopasso Via G.Previati;
  • so Genova;
  • zza Vittorio Veneto e Vico Del Borgo;
  • Via Pessagno;
  • zza Torino;
  • Via Aurelia;
  • Via Lombardia.

    L’arenile di Lavagna e Cavi