Published On: Ven, Lug 26th, 2013

Innovazione nel turismo rurale: formazione e rilancio europeo nel Parco dell’Aveto

Il Consorzio Ospitalità Diffusa “Una Montagna di Accoglienza nel Parco” ha ottenuto la possibilità di partecipare al progetto europeo InRuTou (Innovation in Rural Tourism) che mira ad uno sviluppo innovativo del turismo rurale nelle aree montane.

Il territorio del Consorzio, comprendente le tre valli del Parco dell’Aveto (valli Aveto, Graveglia e Sturla), sarà l’unico territorio italiano partecipante, insieme ad Austria, Polonia e Romania e, come paese extra europeo, l’Ucraina.

Il progetto si avvale di partner importanti e di grande esperienza e competenza nel campo della formazione professionale per il turismo rurale, primi fra tutti l’Università di Scienze Applicate di Krems (Austria) e l’Università di Bournemouth (Inghilterra).

Scopo principale è studiare e testare insieme alle comunità coinvolte una serie di strumenti e di modelli innovativi per facilitare lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali montane, cercando di stimolare un processo di condivisione e partecipazione all’interno delle diverse collettività.

Strumento principale del progetto sarà la formazione, che verrà attuata su due livelli: verranno prima formati alcuni “opinion leaders” per ogni territorio, scelti dalla propria comunità, che parteciperanno anche ai workshop che si terranno nei vari paesi aderenti (il primo si terrà proprio nel Parco dell’Aveto il 23 e 24 settembre prossimi); poi, attraverso l’assistenza degli opinion leaders e utilizzando strumenti di formazione a distanza (ovvero internet), la formazione verrà estesa anche a un gruppo più ampio di persone del territorio (operatori turistici, amministratori e personale degli enti locali, agenzie di viaggi, attrazioni turistiche, ristoratori, artigiani, aziende agricole, operatori in campo culturale ecc).

Obiettivo essenziale del processo formativo:  evidenziare i punti di forza di ciascun territorio e individuare le modalità  più adatte e innovative per trasformare il “territorio” in “destinazione turistica” e promuoverlo efficacemente.

Il Consorzio, anche in questa iniziativa, è affiancato dal Parco dell’Aveto, sempre attivo nel sostenere le politiche di sviluppo turistico del territorio.

I primi incontri di presentazione del progetto, aperti a tutti (anche a chi non è socio del Consorzio), si terranno LUNEDI’ 29 LUGLIO a S. Stefano d’Aveto (h 14.30 in Municipio) e a Borzonasca (h 18.00 presso la sede del Parco Aveto) e MARTEDI’ 30 LUGLIO a Ne     (h 14.30 in Municipio) e serviranno anche a determinare chi entrerà a far parte del gruppo di formazione.

Per informazioni

Sito web di progetto: www.inrutou.eu

Referente locale: Consorzio Ospitalità Diffusa “Una Montagna di Accoglienza nel Parco”

Sito web: www.unamontagnadiaccoglienza.it

Email: info@unamontagnadiaccoglienza.it    Tel. : 334 61 17 354

innovation rural tourism

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>