Published On: ven, Giu 29th, 2018

Insieme Santa nel cuore: C’è un porto delle nebbie, in città

Scrive l’associazione di Santa Margherita ligure:

“Chissà se oggi il grande Simenon riscriverebbe “Il porto delle nebbie” così come lo scrisse 86 anni fa? Noi crediamo proprio di no. È assai probabile che il buon Georges scriverebbe una storia totalmente diversa, non più ambientata a Ouistreham ma a Santa Margherita Ligure. La storia, oggi, tratterebbe di un Sindaco che dopo aver affidato con delibera approvata dalla sola maggioranza consiliare, nel 2015, la redazione del progetto definitivo di ristrutturazione del porto cittadino ad una società (la Santa Benessere & Social) che avrebbe dovuto rispettare ben 47 prescrizioni, si ritrova due anni dopo a sollecitare la presentazione del progetto entro il 29 dicembre 2017. Racconterebbe, il romanziere belga, di termini non rispettati, di proroghe concesse e non dovute, di Commissioni consiliari importantissime nella forma ma, nella sostanza, rese inutili da una cortina di nebbie che ne impediscono il corretto funzionamento. Proseguirebbe la narrazione con un geniale “coup de theatre”: il Sindaco, quasi vestendo il ruolo di consulente della società attuatrice e scavalcando ogni iter procedurale, invita le associazioni ad un tavolo di concertazione che potrebbe, erroneamente, intendersi come una “captatio benevolentiae” volta alla creazione di un gruppo di influenza favorevole alla Santa Benessere & Social.
E Maigret? A lui il compito di fugare le nebbie che si addensano sul nostro porto.
Forza Jules, pensaci tu, il caso è tuo.”

Progetto di Santa Benessere & Social