Published On: Ven, Mar 22nd, 2013

Intanto a Santa Margherita inaugurano un depuratore

La questione del depuratore è fondamentale in una costa turistica e densamente abitata come il Tigullio. Eppure siamo in ritardo di un secolo. Il Tigullio orientale cerca di farne uno grande condiviso, opera ritenuta utile proprio in quanto coinvolge più comuni, ma ritenuta dannosa da altri che preferiscono due depuratori più piccoli e legati a val Graveglia e piana dell’Entella da un lato, e val Petronio, Moneglia e Sestri Levante dall’altro.

A Santa Margherita il lavoro intanto l’hanno già fatto. Al momento non sappiamo se è un’opera ben fatta che rispetta gli standard di qualità internazionale che si rendono necessari per un’area di pregio mondiale.
Va tuttavia detto che l’opera è stata fatta in un’area che altrove sarebbe considerata “intoccabile” perché “sacrosanta”, visto che si trova a metà strada tra Portofino e Santa Margherita. Ma quella della sacralità dei luoghi, a prescindere dall’efficacia dell’opera è solo una delle troppe follie italiane: a Montecarlo il depuratore è sotto la piazza principale del Principato. A Copenhagen ci sono 4 centrali elettriche a carbone e due termovalorizzatori. A Vienna vi è un termovalorizzatore, e così in tutte le città della Scandinavia. Invece noi, che ci consideriamo “ambientalisti”, paghiamo per portare la rumenta di Napoli a Oslo o a Stoccolma…

L’inaugurazione del nuovo depuratore si svolgerà alla presenza, tra le altre autorità, del presidente della Regione Liguria Claudio Burlando, e avrà luogo mercoledì 27 marzo, dalle ore 15.00, presso lo stesso depuratore. Il ritrovo è nel piazzale antistante la discoteca Covo di Nord Est (lungomare Rossetti, 1) , lungo la strada provinciale per Portofino.

Area depuratore di Santa MArgherita ligure

Area depuratore di Santa MArgherita ligure

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>