Published On: mar, Gen 2nd, 2018

Intervista a Luca Cavallo, centrocampista del Genoa e della Under21

Luca Cavallo è uno dei fondatori della Polisportiva Golfo del Tigullio. Cavallo è un ex giocatore del Genoa, società con cui ha esordito in Serie A col ruolo di centrocampista. Nato a Rossiglione Luca Cavallo ha giocato anche in altre squadre, chiudendo la carriera nel Sestri Levante. Durante la prima esperienza nel Genoa, è stato compagno di squadra di idoli della tifoseria come Signorini e Skuhravý.
E’ un onore aver giocato con questi campioni – commenta Cavallo –  ho iniziato dalle giovanili del Genoa ed è stata per me una grande soddisfazione arrivare in prima squadra, ho provato sensazioni difficili da descrivere.
Il centrocampista, durante gli anni in cui è stato titolare al Genoa, ha potuto disputare quattro stracittadine: “Il derby è una partita a sé, c’è tantissimo tifo da entrambe le parti. Si può capire quanto a Genova questo evento sia sentito girando per la città nei giorni precedenti l’incontro”. L’ex genoano ha anche giocato nella Under 21 che ha  vinto l’europeo con Cesare Maldini. Vi erano in quella formazione molti campioni come Del Piero, Vieri, Cannavaro. “E’ stata per me un’esperienza molto importante non solo dal punto di vista calcistico. Ho incontrato persone che, nonostante il successo, sono rimaste umili. Militando in diverse serie ho constatato che spesso sono i campioni a essere le persone più modeste, quelle che non cercano i riflettori e il successo a ogni costo.” Luca Cavallo tre anni fa ha voluto impegnarsi in una nuova avventura sportiva con il Golfo del Tigullio. “In questi pochi anni la nostra realtà sportiva ha già raccolto molte adesioni.” La società schiera infatti più squadre  maschili, una squadra di calcio femminile e una squadra di pallavolo femminile. Sabato 23 dicembre 2017 si è realizzata una delle prime iniziative frutto dell’affiliazione della società con il Milan. Sedici tra ragazzi e ragazze della polisportiva, in occasione dell’incontro Milan-Atalanta, 17° giornata del campionato di Serie A, sono scesi in campo con i giocatori prima dell’inizio della partita e, successivamente, durante l’incontro, hanno prestato servizio a bordo campo. La società rossonera ha offerto inoltre a un centinaio di rappresentanti del Golfo del Tigullio la possibilità di assistere alla partita dalla tribuna.