Published On: Lun, Ago 8th, 2016

Jazz on air a Chiavari: concerti e un docufilm sul grande Enrico Rava. Senza jazz non si conosce la musica

“Jazz on Air” … Il grande jazz a Chiavari dal 12 agosto per tre serate di grande musica

La presenza di Enrico Rava (residente a Chiavari da alcuni anni) può dare alla città un piccolo Rinascimento musicale, nella Liguria afflitta da secolari festivaldisanremo, con canzoni strappalacrime (di disperazione) sempre uguali e con armonie sempre lancinanti. Per non parlare dei tre accordi e testi da mal di testa che si sentono nelle radio o nei jingles televisivi.

La musica è scienza e conoscenza, e il jazz è la cultura musicale più evoluta, quella che fa meglio capire il linguaggio tonale ai musicisti e ai semplici ascoltatori. Il resto -come diceva Califano- è noia.

Il festival Jazz on air è organizzato da “BlueArt Management” di Rosario Moreno, con il patrocinio del Comune di Chiavari e della Regione Liguria, nella bellissima piazza Fenice, cuore del centro storico.

“Avere nella nostra città, nella piazza dove si affacciano evidenze artistiche, come il bellissimo palazzo dei “portici neri”, personalità del panorama musicale internazionale, significa creare un connubio tra passato e presente, consolidando le basi per lo sviluppo, che confermi Chiavari come città del buon vivere” dichiarano il sindaco Roberto Levaggi e l’assessore al Turismo e ai Grandi Eventi, Daniela Colombo.

Saranno tre gli appuntamenti con “Jazz on Air” in tre diversi venerdì del mese di agosto, sempre ad ingresso libero e con inizio alle 21.30: venerdì 12 agosto (Francesca Tandoi European Trio), venerdì 19 agosto (Max Ionata Hammond Trio e Lorenzo Tucci Sparkle Trio) e venerdì 26 agosto (Fabio Giachino Trio feat. Fabrizio Bosso), anche se, a dire il vero, i concerti saranno 4 (la serata del 19 prevede, infatti, un doppio concerto) e il festival sarà preceduto da una sorpresa, ovvero la proiezione del film “Enrico Rava. Note necessarie” alla presenza del musicista e della regista.

Così spiega il direttore artistico, Rosario Moreno: “In tutti e cinque i continenti hanno avuto la fortuna di ascoltare la musica di Francesca Tandoi, Max Ionata, Lorenzo Tucci e Fabio Giachino, ed ognuno di loro, per questa edizione di Jazz on Air, presenterà l’ultimo suo progetto discografico. Inoltre, per la prima volta, quest’anno abbiamo un’anteprima di grande prestigio: la proiezione del film biografico realizzato da Monica Affatato sulla vita artistica del grande trombettista Enrico Rava. Sono sicuro che anche quest’anno il pubblico apprezzerà “Jazz on Air”.

Francesca Tandoi
inizia giovanissima, a Roma, la sua vita artistica. All’età di otto anni intraprende lo studio del pianoforte classico e già adolescente inizia a sviluppare un interesse per il jazz, diventando una grande fan di Oscar Peterson ed altri virtuosi pianisti swing della sua generazione.

Ha frequentato i seminari tenuti da Barry Harris, Mulgrew Miller, Brad Mehldau.

Nel 2009 si trasferisce in Olanda dove nel 2013 si diploma con menzione speciale al Royal Conservatory of The Hague.

Nel 2015 conclude i suoi studi accademici conseguendo un Master diploma al conservatorio Codarts di Rotterdam.

Grazie alla sua riconosciuta bravura, si inserisce da subito nel panorama jazzistico nord europeo collaborando con alcuni fra i più grandi artisti olandesi ed internazionali.

In Olanda ha la possibilità di partecipare a numerosi jazz festivals alcuni fra tutti il “North Sea Jazz Festival”, il “Bosendorfer Gala”, “Jazz Festivals in Breda”, Maastricht, Amerfoort, ecc..

Contestualmente alla sua intensa attivita di “sideman” … (prosegue qui).
loc jazz

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>