Published On: Mer, Lug 27th, 2016

Jihadisti in Liguria? Arrestati due marocchini nel savonese

Due marocchini sono stati arrestati questa mattina tra la frazione di Castelbianco (300 abitanti) e Cariale (alle spalle della costa compresa tra Loano e Albenga in provincia di Savona. Un terzo marocchino è stato denunciato a piede libero. Gli arresti sono scattai dopo una perquisizione condotta dalla Procura di Genova e dall’Antiterrorismo.

I tre (dai 27 ai 44 anni) si trovavano in Italia da anni e hanno dei precedenti penali per spaccio di droghe, lesioni e altri reati.
Ai tre si è arrivati grazie a una denuncia di una ragazza alla quale uno dei tre aveva chiesto in prestito il cellulare per una telefonata urgente su Whatsapp. Si trovavano vicino a una struttura di transito per profughi, sempre in Liguria.
Dopo qualche tempo sul cellulare era arrivata una fotografia di una ragazza che spara con un Kalashnikov. A quel punto la giovane aveva denunciato il tutto al commissariato della polizia postale.

Le indagini (con intercettazioni internazionali) avevano ricostruito una fitta rete di contatti, evidenziando anche che i tre creavano false identità su Facebook, utilizzando cellulari intestati ad altri.

A quel punto è scattata l’irruzione. Sono stati sequestrati una buona quantità di cocaina, 5000 euro in contanti, alcuni documenti di identità intestati a italiani (forse tossicodipendenti?).
L’arresto è scattato per lo spaccio di droga, e non per terrorismo. 
A Rouen un magistrato aveva scarcerato uno dei massacratori del parroco perché “aveva dato segni di pentimento”. Eppure quasi tutti i criminali, da Caino in poi, danno falsi segni di pentimento. Il pentimento non si garantisce con le parole ma con i fatti. Uno dei problemi attuali in tutta Europa è dato dalla struttura giudiziaria, inadeguata e priva di strumenti per affrontare il problema del terrorismo islamico jihadista.

Un attentato in Israele

Un attentato in Israele. Per decenni l’Europa se l’è presa con le vittime ebree.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>