Published On: Mar, Feb 7th, 2017

L’11 febbraio “Sabato in Biblioteca” col Don Chisciotte di Cervantes

In celebrazione del 4° centenario dalla morte del grande autore spagnolo Miguel de Cervantes (1547-1616) la rassegna di appuntamenti cultural-letterari “Sabato in Biblioteca” presenta sabato 11 febbraio l’incontro “Don Chisciotte, stramberie e deliri”, rilettura di Cervantes e dei suoi immortali personaggi alla luce di psichiatria e psicopatologia, con particolare riferimento ai concetti di esaltazione e stramberia proposti da Ludwig Binswanger, a cura di Paolo Peloso con letture di Lucetta Frisia.

Paolo Francesco Peloso (Accademia Ligure di Scienze e Lettere), psichiatra e criminologo clinico, dirige a Genova il Centro di Salute Mentale del Distretto 9 e il Servizio psichiatrico ospedaliero dell’ospedale di Sestri ponente. È autore di saggi e monografie nei campi della salute mentale, della psicopatologia, della storia della psichiatria e della relazione tra psichiatria e letteratura (con saggi su Dostoevskij, Tasso, Pavese, Cervantes, Ariosto).

Lucetta Frisa, poeta, traduttrice e lettrice genovese, ha appena pubblicato un’antologia della sua opera Nell’intimo del mondo. Antologia poetica 1970 – 2014 (Puntoacapo Editrice).

La rassegna “Sabato in Biblioteca” è curata dal prof. Massimo Bacigalupo in collaborazione con l’associazione culturale “Amici della Biblioteca Internazionale di Rapallo”. Gli incontri si tengono mensilmente nel salottino da lettura al primo piano di Villa Tigullio, alle ore 16.